Cerca

Annunciato

Masterchef 4, vince Stefano Callegaro. Alla fine ha ragione Striscia la Notizia

Masterchef 4, vince Stefano Callegaro. Alla fine ha ragione Striscia la Notizia

Striscia la notizia nonostante la polemica aveva indovinato. Il vincitore della quarta edizione di Masterchef è davvero stato Stefano Callegaro, proprio come il tg satirico aveva annunciato tre giorni fa. L'agente immobiliare di 43 anni si è portato a casa il premio di cento mila euro in gettoni d'oro e la possibilità di scrivere un libro di cucina.

La sfida - Stefano ha battuto l'altro chiacchieratssimo concorrente, Nicolò Prati che, sempre secondo lo scoop di Striscia, avrebbe lavorato in passato con lo chef Claudio Sadler, cosa già smentita dallo stesso Nicolò. Terza classificata è stata Amelia Falco, che è caduta sull'Invention test, una sfida davvero difficile: sottoporre alla chef campano Rosanna Marziale uno dei piatti firmati dalla stessa chef, la palla di mozzarella con tagliolini al basilico. I due finalisti invece, Stefano e Niccolò, hanno dovuto preparare un menù di degustazione proprio come nei ristoranti stellati. Stefano prima di incominciare la sfida ha detto: "Vedremo se la freschezza dei vent’anni potrà vincere contro l’esperienza". Partita la sfida tra i due, Nicolò corre e inavvertitamente fa cadere una bottiglia di olio. Evidentemente far cadere l'olio non porta molta fortuna, visto il risultato della gara.

I giudici e i parenti - Il giudice Bruno Barbieri ha commentato così la vittoria del concorrente di Adria: "Sono contento perché questo ragazzone di 42 anni merita un’altra chance e soprattutto ha il diritto di dare una svolta alla sua vita. In giro si leggono spesso articoli che parlano di come in molti ambienti lavorativi a quarant’anni ti considerino già vecchio. Stefano è in gamba, è umile, capace e sta per cominciare una seconda meravigliosa gioventù". In trasmissione, per la finale, c'erano come ospiti i parenti dei concorrenti. Bei momenti sono stati l'incontro di Stefano con la moglie, che gli ha portato la scarpetta che indosserà il loro futuro figlio,; e l'incontro di Nicolò con il padre, con il quale non ha sempre avuto un bel rapporto. Grande gioia di Stefano quindi, che è pronto a ricominciare, e ha ben chiaro dove vuole arrivare: "L’idea è quella di aprire un locale tutto mio dove provare la stessa felicità che ho sentito nei mesi di Masterchef"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog