Cerca

Super spoiler

Antonio Ricci: "Vi spiego perché ho deciso di rivelare il finale di MasterChef"

Antonio Ricci

Dopo qualche giorno di silenzio, e soprattutto dopo la finale "svelata" di Masterchef, parla Antonio Ricci, il padre e padrone di quella Striscia la Notizia responsabile dello spoiler dell'anno. Una raffica di interviste su una serie di quotidiani, dove risponde colpo su colpo alle accuse. A La Stampa, Ricci spiega: "Irritato? Di cosa? Gli abbiamo fatto una pubblicità pazzesca. I dati d'ascolto sono come quelli dell'anno scorso. Ma è normale, sono abbonati". A chi lo accusa di aver violato "l'embargo di Sky" sul vincitore, mister Striscia la Notizia risponde: "Ma no. Era un ballon d'essai, lanciato con tutte le cautele: un qualunque allievo della Scuola Holden di Baricco sarebbe stato in grado di capire la narrazione, come dice Vendola. Dalla penultima puntata si capiva chi avrebbe vinto, era rispettata anche la quota rosa. Mi interessava vedere la reazione". Ricci, in un'intervista ad Italia Oggi, torna poi su quell'idea (in verità tutta sua) di un finale già chiarissimo dalla terzultima puntata, e spiega: "Mia figlia mi ha obbligato a vedere MasterChef. E allora il mio messaggio vuole essere: guardate che cosa siamo diventati, magari se ci dedicassimo di più alle buone letture sapremmo molte cose, potremmo addirittura conoscere in anticipo chi ha vinto MasterChef".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    07 Marzo 2015 - 18:06

    Qualcuno ha la bontà di spiegarmi cosa me ne dovrebbe fregare di mastercoso, quell'ignobile spettacolo basato solo su insulti e litigate fra i protagonisti? stiamo assorbendo dagli americani tutta la parte più deteriore e disgustosa dei loro finti spettacoli.

    Report

    Rispondi

  • fbruno

    07 Marzo 2015 - 11:11

    È nel carattere di pochi uomini onorare senza invidia un amico che ha fatto fortuna. (Frase di Eschilo)

    Report

    Rispondi

  • paolomo

    07 Marzo 2015 - 10:10

    Al posto di pagare un qualsiasi canone, dovrebbero essere le televisioni italiane a pagare le persone che le guardano per serio danno neurononale.

    Report

    Rispondi

  • sgnacalapata

    07 Marzo 2015 - 10:10

    Da masterchef all'isola dei fetusi, passando per il grande bordello e compagnia cantante, tutti i cosiddetti "reality" andrebbero chiusi, di reality non hanno assolutamente niente, è tutta finzione.

    Report

    Rispondi

blog