Cerca

Giallo in tv

Addio CentoVetrine, la telenovela chiude senza preavviso: in 300 a casa

Addio CentoVetrine, la telenovela chiude senza preavviso: in 300 a casa

Centovetrine ha chiuso senza preavviso. Dopo 14 anni la telenovela italiana più longeva dopo un Posto al Sole chiude i battenti. Riporta il Corriere della Sera che la soap opera è sparita dal palinsesto e non si sa se verrà mai più riprodotta: "Ne dubito fortemente - spiega Roberto Alpi, attore storico di CentoVetrine - Avremmo dovuto iniziare a girare tra marzo e aprile e invece siamo fermi. Io sto iniziando a guardarmi attorno ma la cosa più sconcertante è che nessuno ci ha detto niente di ufficiale, siamo in un limbo".

Al momento Mediaset non ha rilasciato comunicati e anche Endemol, che produce il programma, non è a conoscenza della decisione e delle motivazioni. In realtà da tempo girava la voce che la telenovela sarebbe stata sospesa soprattutto dopo che era stata spostata di canale e di orario. Il problema è che alla soap lavorano 300 persone tra staff tecnico e artistico: "La nostra era una delle poche fabbriche aperte nel Canavese - continua Alpi -. Mi viene spontaneo parlarne al passato. Se penso alle coppie che si sono formate, alla scenografa che si è sposata con l'elettricista... si ritrovano di colpo in due senza lavoro. È anche per questo che sarebbe giusto arrivasse una comunicazione ufficiale. Piaccia o no, CentoVetrine è un pezzo di storia della tv". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • duke58

    duke58

    16 Marzo 2015 - 15:03

    era ora------andate a lavorare

    Report

    Rispondi

  • milena.papagno

    16 Marzo 2015 - 14:02

    Hanno fatto in modo che ciò accadesse, dapprima cambiando la fascia oraria, poi cambiando canale di trasmissione! Che tristezza!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • kufu

    16 Marzo 2015 - 11:11

    Ma sto Alpi "... coppie che si sono formate ..." pensava di svolgere un'attività a sfondo sociale??

    Report

    Rispondi

  • Chry

    16 Marzo 2015 - 05:05

    Tranquilli, Silvio non vi lascia a casa...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog