Cerca

Tradimenti

Alex Belli, parla la moglie (presunta) cornuta: "La Buccino? Un flirt creato ad arte. Noemi? Una mitomane"

Kristina e Alex Belli

Oltre a Rocco Siffredi e a Valerio Scanu, l'Isola dei Famosi ha decretato il successo mediatico del semisconosciuto Alex Belli, attore piacione e talentuso della fiction Mediaset Cento Vetrine. Ma Alex Belli all'Isola non ha fatto parlare delle sue doti di naufrago, bensì delle sue roventi e incontenibili passioni (fisiche e non). Non solo il bell'attore ha apparentemente cercato di concupire la bonazza di turno Cristina Buccino, ma ha creato dei polveroni mediatici relativi alle sue pregresse esperienze sessuali. Primo fra tutti dobbiamo segnalare la presenza invasiva sui media (da Chi a Domenica Live) della sua presunta amante Noemi, una bella rossa dell'est che non si è lasciata scappare l'occasione di visibilità pubblica. Libero Quotidiano ha raggiunto in esclusiva la moglie di Alex Belli, la modella Katarina.

Signora Katarina come vive questo presunto tradimento di suo marito in diretta Tv?

Per quanto riguarda Cristina, credo sia stata una precisa scelta autoriale per creare una storia ad uso e consumo degli ascolti del programma. Alex doveva apparire come uno sciupafemmine impertinente che avrebbe dovuto concupire la bella di turno. Ma detto tra noi questa storia mi ha solo divertito.

E della presunta amante Noemi che imperversa su giornali e Tv?

Cosa vuole che le dica. A Milano la conoscono tutti. Sono anni che cerca di avere un barlume di visibilità agganciando personaggi noti.

Cioè?

Credo che sia una ragazza che spasima per le luci della ribalta. Deve sapere che lei è una nostra conoscente. Nel viavai delle cene che organizziamo io e Alex nella nostra casa, l'avremo vista un paio di volte al massimo. Una signora di passaggio come tante che si è trovata al nostro tavolo perché amica di amici.

In che senso?

Sa, noi abbiamo una casa aperta, amiamo fare cene, divertirci e a volte ci scappa l'imbucato, anzi l'imbucata.

Cosa vorrebbe dire alla signora Noemi?

Proprio nulla. Anzi: che in questo periodo di crisi economica abbiamo pur sempre tutti bisogno di lavorare. La signora in questione in questo momento ha solo la mia indifferenza.

Le manca Alex?

Da morire. Non vedo l'ora di riabbracciarlo Lunedì. Spero solo che questa enorme e improvvisa notorietà non lo sollevi troppo dalle radici del nostro profondo amore.

intervista di Andrea Fattori Beghelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rosa.di.stefano

    19 Marzo 2015 - 18:06

    Chissà quando capiremo che stesso cose servono a fargli fare pubblicità e soldi

    Report

    Rispondi

blog