Cerca

Dopo i Beatles

Nuovo disco per Ringo Starr: dopo droga e alcol ora pensa al benessere del pianeta

Nuovo disco per Ringo Starr: dopo droga e alcol ora pensa al benessere del pianeta

Ringo Starr, a 73 anni suonati, riconosce la sua buona stella. L’ex Beatles sul Corsera ha fatto un tuffo nel passato con la memoria per ricordare l’estate del 1962 quando gli arrivò la chiamata di Brian Epstein, manager dei Beatles, pure loro ancora un gruppetto locale, che lo voleva per sostituire Pete Best. Il 18 agosto di quell’anno c’è il primo concerto dei quattro. E quello che è successo dopo, è storia. Nel nuovo album Ringo ha voluto ricordare quegli anni col brano "Rory and The Hurricanes". Il cantante ha confessato che la sua vita, dopo i Beatles è "andata a rotoli" e racconta: "Droghe e alcool erano diventati più importanti di ogni altra cosa nella mia vita". Ma ora Ringo è sereno: "Sento che la mia vita è migliorata, ho più energie, faccio dischi, vado in tour." Inoltre si preoccupa anche per il futuro del pianeta: "Stiamo distruggendo questo mondo... Nel 2075 ci saranno per forza colonie su altri pianeti". Però lui giura che con le droghe ha smesso.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog