Cerca

La mannaia del patron

La7 sciopera, Urbano Cairo avverte: "La forza lavoro è troppa. Protestano invece di gioire per avere un posto"

La7 sciopera, Urbano Cairo avverte: "La forza lavoro è troppa. Protestano invece di gioire per avere un posto"

Patron Cairo alla guerra di La7. Prima il taglio ai talk show, deludenti in termini di ascolti e dunque di introiti pubblicitari, e ora la velata minaccia ai dipendenti: se continuate a protestare, inizio a licenziare. Oggi, giovedì 30 aprile, i tecnici e gli impiegati del "terzo polo" della tv in chiaro sciopereranno. Chiedono un premio risultato, un integrativo, che Urbano Cairo non vuole riconoscere loro. E a Repubblica spiega perché: "Quando ho preso La7, sarebbe stato facile andare al ministero e chiedere l'apertura dello stato di crisi. Licenziare, ricorrere alla cassa integrazione, ai prepensionamenti. Qualche editore lo ha fatto, io invece no. Uno sforzo che non è stato del tutto capito". Cairo sembra amareggiato: "Abbiamo azzerato le perdite, ma non siamo ancora usciti dal tunnel - spiega ancora -. La situazione è tutta da consolidare". Se da un lato, dunque, ci saranno nuovi investimenti per "confermare o migliorare i nostri ascolti e avere un'adeguata raccolta pubblicitaria", dall'altra pesano le incognite della debole ripresa e della "forza lavoro ridondante nei numeri". A La7, spiega il patron, "il costo del lavoro incide per il 30% del fatturato quando Mediaset è ferma al 17. Eppure qualcuno chiede quanto oggi non può avere, invece di gioire per le certezze che ha già". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • panzerotto

    17 Giugno 2015 - 19:07

    mandate a casa la Gruber,

    Report

    Rispondi

  • claudio maestri

    30 Aprile 2015 - 16:04

    Si consulti con la Magona Merlino...falsa come nessuno,sorrisetti,sgambetti ai malcapitati di destra che accettano di andare al suo talk show con vecchietti plaudenti e poi...la sua infinita eleganza da moda caustica!!!wow!!! e la sbauscia tra una tirata di fiato e l'altra. Cairo sveglia! falli fuori tutti. Il mondo deve cambiare. Auguri alla 7 e all'Italia!

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    30 Aprile 2015 - 13:01

    La7 é un covo di comunisti. Cosa si aspettava Cairo?

    Report

    Rispondi

  • antoniacollovati

    30 Aprile 2015 - 11:11

    sono d'accordo con Cairo...e poi come al solito sciopero prima del ponte...ahahaha. Soliti ItaGLIani

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog