Cerca

Lo sfogo

Orietta Berti sulla sua pensione: "Prendo 900 euro al mese, come è possibile?"

Orietta Berti sulla sua pensione: "Prendo 900 euro al mese, come è possibile?"

Quella di Orietta Berti è una situazione simile a quella di milioni di italiani: dopo una vita di lavoro, la sua pensione è misera. La cantante, infatti, dopo 50 anni di carriera si ritrova con un assegno mensile di 900 euro. La Berti si racconta in un'intervista al Settimanale nuovo e con rammarico afferma: "Ho versato contributi per cinquant'anni ma ho una pensione di 900 euro. E' mai possibile aver dato tanto e ritrovarsi con così poco in mano?". Le ragioni di un assegno così magro sono dovute al fatto che all'inizio della sua carriera e fino al culmine di questa, dal 1965 agli anni 'Ottanta, a una cantante professionista non venivano versati i contributi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • germana80gmail.com

    09 Maggio 2015 - 10:10

    Ma la compagna oriettona, quanto ha versato?

    Report

    Rispondi

  • sidereus40

    08 Maggio 2015 - 19:07

    Sei sicura di aver pagato i contributi o ti sei limitata ad evadere le tasse?

    Report

    Rispondi

  • ohmohm

    ohmohm

    08 Maggio 2015 - 12:12

    la pensione sarà bassa ma quanto ha guadagnato nell'arco della carriera?

    Report

    Rispondi

  • mai

    08 Maggio 2015 - 10:10

    Dica quanto ha versato, così potrmmo più o meno quanto dovrebbe avere di pensione. In Italia pullulano quelli che hanno case, auto ecc. ecc., ma poca pensione. Un motivo ci sarà? Oppure alla signora hanno fatto male i conti. Non credo che nella sua vita abbia guadagnato così poco da ottenere una pensione così ( per lei ) irrivelante.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog