Cerca

Imbarazzi

Samuel L. Jackson, la confessione: "Da giovane ho fatto la cheerleader"

Samuel L. Jackson, la confessione: "Da giovane ho fatto la cheerleader"

Samuel L. Jackson confessa alla BBC One dei retroscena inaspettati: da giovane è stato una cheerleader. L'attore famoso per il ruolo in Pulp Fiction si racconta: "Divenni un cheerleader ma non l'ho fatto solo per incontrare donne, volevo viaggiare in tutti i posti dove andava la squadra per incontrare tutte le donne del mondo". Nella scuola maschile che frequentava era l'unico volontario che si dichiarava disponibile a svolgere quel compito, che consisteva nel chiamare le ragazze prima del balletto. Samuel ha poi raccontato il ruolo importante che le donne hanno avuto nella sua vita: "Sono stato formato da molte donne. Devo essere onesto. Tra mia nonna, mia zia, mia madre e tutte le insegnanti femmine che ho avuto... poi ho incontrato mia moglie con la quale sto ormai da oltre quarant'anni. E ora anche mia figlia ha un ruolo. Mi hanno insegnato cose importanti. Lezioni sulla gentilezza. Ho imparato ad ascoltare quello che la gente dice senza interrompere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog