Cerca

In fuga

Grecia, Brad Pitt e Angelina Jolie comprano un'isola per andare in vacanza lontano dai paparazzi

Grecia, Brad Pitt e Angelina Jolie comprano un'isola per andare in vacanza lontano dai paparazzi

Perché prenotare una suite in un lussuoso albergo per le vacanze estive quando puoi comprarti l'intera isola? Ecco come si sono assicurati le giornate al sole sotto l'ombrellone la tribù di Angelina Jolie e Brad Pitt. C'è da dire che sicuramente sarà stato impegnativo cercare ogni volta una comoda villa sul mare per otto persone, oltre alle tate e tutti i numerosi collaboratori. E che dire poi dei paparazzi? Sempre pronti a nascondersi dietro le palme o sotto la sabbia per immortalare il fisico scultoreo di Brad o le ossa della Jolie. Ebbene ora che l'isola greca di Gaia, nello splendido mar Ionio sta passando nella mani dei Brangelina, non ci saranno più seccature di questo tipo. L'arcipelago delle Echinadi è composto da 18 isole, alcune piccole come uno scoglio, di cui 6 sono già state acquistate dal famoso emiro del Qatar Hamad bin Khalifa Al Thani che sicuramente sarà pronto a regalare ai nuovi vicini una torta di benvenuto. 

Cambio casa - L'isola scelta dai divi costa 4,7 milioni di dollari, si estende su una superficie di 43 acri e dispone di una licenza edilizia per costruire fino a sei umili villette. Secondo una fonte vicino alla coppia "Angie si è innamorata di quest'isola" anche se "occorrerà svilupparla, ma a quel prezzo non avranno alcun problema per realizzare la casa per le vacanze dei loro sogni". Finalmente così "i loro bambini saranno in grado di correre liberamente senza preoccuparsi dei paparazzi". La decisione dell'acquisto è stata presa dopo la messa in vendita della loro casa a New Orleans per 6,5 milioni di dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eziocanti

    22 Luglio 2015 - 11:11

    Perché smargiassi ??? Visto che possono permetterselo, hanno fatto bene a comprarsi l'isola; io avrei fatto altrettanto.

    Report

    Rispondi

blog