Cerca

Teletribuno in piazza

Michele Santoro, giovedì sarà "Rosso di sera" da Firenze: "Renzi? Andava sempre da Porro, snobbarci porta sfiga. E la Rai..."

Michele Santoro, giovedì sarà "Rosso di sera" da Firenze: "Renzi? Andava sempre da Porro, snobbarci porta sfiga. E la Rai..."

Giovedì 18 giugno sarà Rosso di sera: l'ultima volta, almeno per ora, di Michele Santoro in tv, in collegamento da largo Annigoni a Firenze. Si chiude la stagione di Annozero e il Teletribuno si congeda per un po'. Ufficialmente, vuole fare l'autore e abbandonare i talk show, ma non è detta l'ultima. Nella conferenza stampa dell'evento, infatti, lascia intendere che qualche progetto avrebbe ancora voglia di svilupparlo e che no, i talk show politici non sono affatto morti. Alla serata fiorentina sfileranno tutti i volti storici della tv santoriana, da Marco Travaglio ("Si occuperà di Renzi e del mondo con cui la stampa segue la sua avventura politica e farà un parallelo con le cronache del ventennio fascista, i toni saranno messi a confronto. Lo specifico prima che scoppino polemiche...") a Giulia Innocenzi, da Franco BattiatoTeresa De Sio (chiuderà la serata come da nostra tradizione per i nostri eventi e lo farà in modo, forse, scandaloso) fino a Sabrina Ferilli, Monica Guerritore, J-Ax, Gad Lerner, Alba Parietti. E naturalmente Vauro.

"Renzi, perché non vieni da noi?"  - A Firenze Santoro vorrebbe tanto avere il premier Matteo Renzi. "Quest'anno è andato tre volte nella trasmissione a noi avversaria (Virus di Nicola Porro, su Raidue) per segnalare una distanza dal mondo che noi rappresentiamo Preciso, trasmissione che abbiamo sempre battuto escluse quelle tre volte. Una trasmissione che non voglio definire di destra, ma è una trasmissione diversa dalla nostra - attacca il giornalista -. E poi è stato pure da Del Debbio dove si usano toni particolari. Ma non viene da noi per misurarsi con critiche e pareri diversi, è un errore e mi dispiaccio per il pubblico. Anche Bersani ha portato avanti questa strategia che, però, porta sfiga visti i risultati. Auguri a Renzi. Questa gestione dei mezzi di comunicazione non la considero corretta. Non è possibile che vengano discriminate delle fonti rispetto ad altre". "Se Renzi decidesse di affacciarsi in questa piazza - spiega sornione Santoro -, noi saremmo soltanto felici di ospitarlo. Lui ci conosce e sa quanto siamo autonomi, rappresentiamo un pensiero indipendente. Ma siamo anche rispettosi. Sarebbe una grande sorpresa ed i nostri mezzi sono a disposizione, può fare quello che vuole nell'ambito della nostra trasmissione dove ci sono regole da rispettare".

Il futuro della tv - Secondo Zio Michele il talk tv politico non è morto. "Solo su La 7 dal lunedì al venerdì ci sono milioni di persone che guardano i talk. Se li metto insieme, fanno 5 milioni in media. E parlo solo di La7, senza considerare le altre reti". Il guaio è che sono tutti spalmati su tutte le reti e su tutta la giornata, creando forse effetto saturazione anche perché la prima serata finisce sempre dopo mezzanotte. Troppo. "Questi talk producono Salvini, dal lunedì al venerdì, e lì costruisce un personaggio. Sono quei talk che nessuno guarda. Se cominciassimo a finire alle 23, La 7 dovrebbe trovare sette programmi da mettere dopo. Vi rendete conto di questi programmi nascerebbero? Sarebbe un proliferare di autori, idee... Arbore, Milano-Italia, Chiambretti. Tutta la grande televisione è nata a quell'orario". E se la Rai lo richiamasse? "E' fulminante. Basta che accetti di produrre un mio progetto e sarei ben felice di farli. Mi sono sempre sentito uno Rai. Lavorerò sempre come produttore indipendente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sinceramente

    15 Giugno 2015 - 16:04

    Allora posso anche dire che di pietro è finito nella merda perchè andava spesso da santoro!!!

    Report

    Rispondi

  • sergion49

    15 Giugno 2015 - 16:04

    allegri grande raduno ,passa la banda rossa degli sfigati , sono patetici.

    Report

    Rispondi

  • serraglio

    serraglio

    15 Giugno 2015 - 15:03

    Hai paura senza Tv ? Ti do un consiglio, tienile sempre accese e sarai sereno.

    Report

    Rispondi

  • krgferr

    15 Giugno 2015 - 15:03

    La spiegazione ptrebbe essere diversa pur avendo, il Santoro, comunque ragione: natura "chiacchiera e distintivo" del nostro avrebbe potuto godere da Santoro di una mascherartura più efficace e di un trattamento assai più benevolo che non dai due concorrenti; con questi il reuccio è apparso decisamente com'è: assolutamente "nudo". E' sempre più facile infinocchiare gli amici. Saluti. Piero

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog