Cerca

Svolta nel concorso

Luxuria a Miss Italia: "Forse ci saranno i trans"

Luxuria a Miss Italia: "Forse ci saranno i trans"

Lo scorso anno, la trans più famosa d'Italia, Vladimir Luxuria, aveva lasciato polemicamente Miss Italia perché il concorso non ammetteva persone che avevano cambiato sesso. Quest'anno Simona Ventura, di nuovo conduttrice della kermesse, ha richiamato l'ex onorevole in giuria, quindi immaginiamo che Vladi abbia accettato a fronte di un cambiamento nel regolamento. Saranno ammesse trans operate in gara? Vladimir per il momento si limita a dire che "è un grande segno di apertura da parte dell'organizzazione di Miss Italia e porterà altre novità sorprendenti" e che l'organizzatrice di Miss Italia, Patrizia Mirigliani, "persona di grande sensibilità", "ha ereditato un regolamento ma sono certa che sarà capace di modernizzare il concorso e di renderlo più contemporaneo".

Ad oggi per iscriversi alla kermesse di bellezza bisogna soddisfare il requisito "essere di sesso femminile sin dalla nascita". A tal proposito Luxuria ha dichiarato: "Credo che da quest'anno l'interpretazione sarà più morbida e l'organizzazione si limiterà a controllare il nome sul documento d'identità senza fare ulteriori ricerche sul certificato di nascita delle ragazze. È una questione di privacy e di rispetto. Del resto, anche per lo Stato chi è nato uomo ed ha cambiato sesso diventa donna a tutti gli effetti". Se tra le ragazze in gara ci sarà una trans "non lo diremo e credo che sarebbe carino che non scattasse la caccia alla trans per indovinare chi è. Del resto la moda ha capito da tempo le potenzialità di personaggi come la modella brasiliana Lea T. (figlia del calciatore Toninho Cerezo, ha partecipato anche a Ballando con le stelle ndr), icona di grande femminilità".

Dunque, sarà caccia al trans?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    21 Giugno 2015 - 07:07

    Come ammazzare miss Italia. Una presunta conduttrice bollita e ribollita più uno scemo vestito da donna, così si confeziona una stronzata.

    Report

    Rispondi

    • cleo3357

      25 Luglio 2015 - 20:08

      Hai pienamente ragione

      Report

      Rispondi

blog