Cerca

L'intervista

MasterChef, parla Stefano Callegaro: "Mi hanno portato via un sogno con accuse al limite della persecuzione"

MasterChef, parla Stefano Callegaro: "Mi hanno portato via un sogno con accuse al limite della persecuzione"

“Mi hanno portato via un sogno, catapultandolo in un incubo. Due giorni dopo la vittoria sono stato scippato della mia felicità per accuse insistenti e reiterate, al limite della persecuzione”. Stefano Callegaro, vincitore della quarta edizione di MasterChef, parla a Metro della sua complicata vicenda. Striscia la notizia, infatti,lo  aveva accusato di essere uno chef professionista e che quindi non avrebbe potuto partecipare al talent di Sky. Ma ora Callegaro, dopo diverso tempo, si difende e nega ogni accusa. Raccontando il difficile periodo che ha, e che sta ancora, passando.

Il peso delle parole – Il quarto MasterChef non ha dubbi, gli atti che ha depositato dimostrano la sua innocenza: “Ho creduto che il chiacchiericcio dei tanti dovesse essere bilanciato solo da documenti che dimostrassero la mia assoluta estraneità alle accuse”. Così, per quanto riguarda il periodo in cui faceva il promoter per la Knorr, “solo occasionalmente dimostravamo i prodotti in cucina, ma non ho mai preparato un piatto finito. Negli ultimi anni, poi, ho fatto l’agente immobiliare”. Infine c’è l’accusa di aver prestato servizio al celebre Hotel Danieli di Venezia, ma stando a Callegaro “la società proprietaria dell’albergo ha risposto ufficialmente e per iscritto di non avermi mai visto, né di avermi mai avuto nei suoi ranghi”.

Vita di inferno – Il danno è stato emotivo certo, ma anche economico: “Avevo aspettative e contratti, molti già in essere, altri in arrivo. Ricordiamoci che la mia è stata l’edizione di Masterchef dei record. A oggi sono il vincitore col maggior numero di follower nella storia di Masterchef. Sono 60 mila. E tutto ciò doveva portare il giusto ritorno che non è arrivato. Ma l’aspetto peggiore è che io, padre di un bimbo di tre mesi, per questa vicenda, tra avvocati e riunioni, non sono quasi riuscito a vederlo. Sarò stato con lui forse 10 giorni”. Certo, almeno ha ricevuto il premio di 100mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ValeryMonaco

    22 Giugno 2015 - 21:09

    Tanti, 100 mila, per un falso.

    Report

    Rispondi

blog