Cerca

Checco papà di una bimba: l'annuncio su facebook

La notizia con un post: "Con 3,1 kg di peso, 47 cm d'altezza e 30.000 di debito è nata la mia piccola Gaia"

Checco Zalone

Luca Medici, in arte Checco Zalone, è diventato papà di una bimba. Ad annunciarlo, con la sferzante ironia che lo contraddistingue, è lo stesso comico pugliese dalla sua pagina facebook: "Con 3,1 Kg di peso, 47 cm di altezza e 30.000 euro di debito è nata oggi la mia splendida Gaia".

L'ironia dei fan - I fan si sono subito scatenati: c'è chi chiede al comico come mai, riferendosi alla Merkel, non l'abbia chiamata Angela, chi solidarizza con l'attore barese confidando di averne 3 di figli, e cioè 90 mila euro di debito e chi, infine, gli consiglia di iscriverla all'anagrafe in uno stato estero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • RANMA

    11 Febbraio 2013 - 08:08

    Un comico che oserei paragonare al grandissimo LENNY BRUCE,ironia sferzante,cinismo e intelligenza.Io sono milanese doc ma penso che i pugliesi siano il popolo migliore d'Italia,a parte i soliti malviventi la gente normale è un pò come lui cioè sà prendere in giro con arguzia gli imbecilli della politica sia di dx sia di sx. Certo lui è ricco ma non per questo fa come la littizzetto,un comico DEVE prendere in giro i fatti della vita quotidiana no?

    Report

    Rispondi

  • SuperGabri

    11 Febbraio 2013 - 08:08

    L'ironia fa sempre bene, ce ne vorrebbe di più... :-)

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    10 Febbraio 2013 - 11:11

    Mi sembra più un pagliaccio ma soprattutto un "prendi in giro" i poveracci normali. Cosa gliene importa a lui dei 30.000 euro di debito della sua figlioletta? In una serata li ha già pagati e con le altre le farà una cospicua dote (che andrà a aumentare quei 30.000 euro per nuovo nato).

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    10 Febbraio 2013 - 10:10

    Poveraccio...è facile fare dell'ironia con tanti miliardi di euro in banca !

    Report

    Rispondi

blog