Cerca

La protesta

"Basic Instinct", dopo 23 anni continua la crociata dei cattolici: "Non trasmettete quel film in prima serata"

Il film Basic Instinct dopo 23 anni criticato dell'Associazione dei telespettatori cattolici

Dopo 23 anni dall'uscita nelle sale cinematografiche, il film diretto da Paul Verhoeven del 1992, il celeberrimo Basic Instinct, suscita ancora polemiche. La famosissima scena dell'accavallamento delle gambe dell'intramontabile Sharon Stone sarà in onda questa sera su Rete 4 in prima serata. La scelta della rete non è assolutamente piaciuta all'Associazione dei telespettatori cattolici. Il presidente della suddetta associazione, Luca Borgomeo, lancia un appello affinché non venga trasmesso in prima serata: ""È assurdo che una rete generalista lo proponga. Eppure il codice Media e Minori impone alle Tv di avere attenzione per le esigenze dei più piccoli almeno fino alle 22 Rete4 ci ripensi e sposti quel film a dopo le 23". Una pellicola che genera quindi turbamenti e preoccupazioni. Il problema è la scena sexy in cui Sharon Stone mette in mostra le gambe e svela di non indossare biancheria intima nel corso di un interrogatorio con Micheal Douglas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog