Cerca

Nozze gay

Scialpi si sposa: "Ecco mio marito, vi racconto cosa faremo"

Scialpi si sposa:

"Adesso cambia tutto. Cambia perché ci siamo dati un ruolo riconosciuto nella società (in una società, attenzione, la nostra, quella italiana, dove non è ancora consentito essere marito e marito). E poi, da questo momento il gioco è diventato ufficiale, non siamo più una coppia di fidanzati, siamo una famiglia". Così Giovanni Scialpi ha raccontato in esclusiva a Chi, in edicola mercoledì 2 settembre, le emozioni provate dopo essersi unito in matrimonio con il compagno Roberto Blasi. La cerimonia, che il settimanale documenta con un servizio fotografico esclusivo, si è svolta a New York e arriva alla vigilia della discussione al Senato della proposta di legge sulle Unioni Civili proposta dal governo Renzi.

"Certo, noi un ménage familiare ce l'avevamo già", dice Scialpi a Chi. "Ma c'è in più quella grandissima soddisfazione di poter dire: “E' mio marito". E questa è una emozione che io non avevo mai provato prima nella vita. E' importante per una persona poterlo dire, con fierezza e con amore, e trovare così il proprio posto nel mondo. E' una battaglia che abbiamo combattuto e, ufficializzando la nostra unione (spero) abbiamo vinto: abbiamo superato i pregiudizi delle famiglie, ci siamo esposti dal punto di vista mediatico. Facendolo non hai la certezza che la gente possa capire, magari ti dicono: "Lo state facendo apposta, lo state facendo per fare notizia". E noi, dalla nostra abbiamo solo una cosa: la verità".

"Il nostro matrimonio è importante anche per ragioni oltre che emotive, anche molto pratiche", fa eco a Scialpi Roberto Blasi. Perché abbiamo intenzione di trasferirci qui in America per aprire un'attività alberghiera. Io in Italia ho avuto un hotel per dodici anni. Ora vogliamo aprire a Los Angeles un piccolo Hotel. E qui essere sposati ha valenza piena, ci sono tante di quelle tutele che in Italia purtroppo mancano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rayzotti

    02 Settembre 2015 - 09:09

    fate la vostra vita e state ZITTI ( auguri e figli maschi )

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    02 Settembre 2015 - 07:07

    Ecco bravi statevene laggiù

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    01 Settembre 2015 - 22:10

    NO, NON RACCONTARCELO, CE LO IMMAGINIAMO GIÀ DA SOLI ED È ABBASTANZA RIBUTTANTE... COMPRATA LA VASELINA?

    Report

    Rispondi

blog