Cerca

Parla l'epurato

X Factor, Morgan: "Non è più la stessa trasmissione senza di me"

X Factor, Morgan:

È un Morgan al veleno quello che, per il primo anno da grande assente dal palco di X Factor, giudica il programma che lo ha reso tanto celebre e amato dal pubblico. In un'intervista rilasciata a Radio 105, il cantante non usa mezze misure e ritorna sulla questione del suo allontanamento e dei molti cambiamenti all'interno del format."Non c'è Morgan, non c'è Mara, non c'è Simona Ventura e hanno ancora il coraggio di chiamarlo X Factor?", si domanda.

Le polemiche - È trascorsa appena una settimana dall'esordio della nuova versione del programma ma Morgan ha già il suo giudizio ben chiaro in mente:"Mi hanno detto tutti che è bellissimo, però io non l’ho visto. A me a X Factor stanno proprio… simpaticissimi". E poi ricorda i suoi successi, proprio quelli di cui Sky pare essersi dimenticato quando si è rotta la collaborazione con il giudice cantante. "Sono nel Guinness dei primati come uomo che ha vinto più talent al mondo. Infatti mi hanno licenziato", tuona per sottolineare il paradosso di cui è il protagonista. 

Soddisfazioni social - Il cantante però, polemiche con Sky a parte, una piccola soddisfazione l'ha avuta. Durante la prima puntata di X Factor, su Twitter, il suo nome è balzato in vetta alla classifica dei Trend Topic, il pubblico reclamava la sua presenza, si sentiva come abbandonato. "La gente mica è scema - ha commentato Morgan - Le persone godono quando vedono che uno ci mette la passione". Ma la passione per Morgan, quest'anno, non bastava più, e così è arrivato il momento di dire uno dei tanti suoi "Me ne vado" da mina impazzita, a cui il pubblico era ormai abituato. Questa volta però, l'addio c'è stato per davvero

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    17 Settembre 2015 - 07:07

    che kulo abbiamo avuto, se ne è andato il pippatore e ci hanno messo una colorata e uno che ha più tatuaggi che massa cerebrale. Ringraziamo sentitamente

    Report

    Rispondi

blog