Cerca

Libero Veleno

Il muro di Donald Trump per fermare i voli di Ignazio Marino negli Usa

Donald Trump

Colgo l'occasione di questa quarta puntata di Trump l'oeil per annunciare che io costruirò il muro, the wall, anche se non diventerò Presidente degli USA. Un muro riservato non ai latinos, what the fuck, che cacchio, me ne fregherà di bloccarli se non vinco. Ma a questo number one, numero uno, dei morti di fame nell'animo, categoria that you know I hate, che voi sapete che io odio, che risponde al nome di Ingazio Marine, in italiano Ingazio Marino. Il Marino Wall, er Muro pe' Marino, I swear, lo giuro! Yes, sì, lo costruirò a mie spese, in ogni aeroporto, porto, eliporto, confine del mio Paese io edificherò una barriera per quest'uomo che incarna tutto ciò che io disprezzo e che riveste una sola utilità positiva, oltre a quella negativa, per Roma, di affossarla completamente. His, la sua, utilità positiva è illustrarvi la quarta regola per vivere come Donald Trump: "Fatti desiderare se ti invitano, non che non ti vogliono ma tu t'imbuchi spacciandoti per invitato e poi ti sbugiardano...". Ciò che rende davvero uomo un uomo è la dignità. Un uomo non mente. Non mente nella sua vita privata e non mente in quella pubblica. Non dice ai suoi governati che non pagheranno niente per un viaggio e poi invece hanno anticipato quindicimila euro. E poi non si mette a fare la paternale alla figura della chiesa che rivela la verità, perché per fare la morale agli altri bisogna avere la coscienza linda. I believe, ce credo, that this clown, che 'sto pagliaccio, corre sempre via da Roma! But I ask to myself, ma me domando: "Proprio negli States devi veni'?". But now, ma mo', ci pensa Donald. Voi, morti di fame nell'animo, certo mai al livello di Ingazio perché è impossibile, ricordatevi la regola. Farsi invitare davvero, e poi farsi desiderare un poco prima di andare. Love affairs, business, questioni sentimentali, affari, vale pe' tutto. Perfino col parrucchiere. Ingazio si è fatto una tinta ai capelli prima di venire qui che sembrava si fosse tuffato con la testa in un secchio di vernice nera. It sucks, fa schifo. Un uomo si ricolora i capelli gradualmente... Solo il morto di fame nell'animo ha anche i capelli morti di fame nell'animo, avidi di melanina, di colore scuro. Remember, Ingazio, ricordetelo Ingazio, Marino Wall, er Muro pe' Marino. Dopo you will come in the Usa, dopo verrai negli Usa, giusto sognandotelo!

Gemma Gaetani
Tratto da LiberoVeleno, l’inserto satirico in edicola con Libero ogni domenica

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog