Cerca

Veleni

Raoul Bova e l'ex suocera, lo scontro: la De Pace svela la cifra-record che l'attore le chiede

Raoul Bova e l'ex suocera, è guerra violenta. La cifra record che l'attore chiede alla De Pace

E' ancora guerra, violentissima, tra l'avvocato divorzista Annamaria Bernardini De Pace e l'attore Raoul Bova, che era sposato con Chiara Giordano, figlia della De Pace. Il noto legale si sfoga nel numero in edicola del settimanale Gente. "Premessa: non è vero che sono già stata rinviata a giudizio a seguito della querela che Bova ha sporto nei miei confronti", chiarisce la Bernardini, "il procedimento deve ripartire da zero. Lui sostiene che io l’abbia diffamato a mezzo stampa. Ma quando ho scritto quella lettera intitolata 'Genero degenerato, vai e non tornare' su il Giornale, lettera inserita in una fiction letteraria a puntate in cui investigavo sui diversi rapporti familiari, non mi riferivo a lui. Guerra tra noi? L’ha intentata e l’ha consumata solo lui nei miei confronti. Per lui non sono mai stata una suocera, ma una mamma". 

E il legale della de Pace, l’avvocato Davide Steccanella, dice: "Bova ha chiesto un risarcimento per danni moche io l’abbia diffamato a mezzo stampa. Ma quando ho scritto quella lettera intitolata “Genero degenerato, vai e non tornare" su "il Giornale", lettera inserita in una fiction letteraria a puntate in cui investigavo sui diversi rapporti familiari, non mi riferivo a lui. Guerra tra noi? L’ha intentata e l’ha consumata solo lui nei miei confronti. Per lui non sono mai stata una suocera, ma una mamma». E il legale della de Pace, l’avvocato Davide Steccanella, dice: "Bova ha chiesto un risarcimento per danni morali di 500 mila euro alla mia assistita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog