Cerca

Baudo batte Fazio

Sanremo, boom di ascolti nella serata
amarcord

Fabio Fazio, Luciano Littizzetto. Pippo Baudo

 

Pippo Baudo meglio di Fazio Fazio. E anche di Crozza. E' nella puntata di ieri, venerì 15 febbraio, la Sanremo story, che il Festival di Fazio e Littizzetto ha fatto il boom di ascolti. Anche meglio della prima puntata, quando sul palco salì il comico travesito da Berlusconi e contro di lui si sollevarono cori di "buu" e di fischi dalla platea. I numeri di ieri (con un picco di share al 58,Pippo Baudo meglio di Fazio Fazio. E anche di Crozza. E' nella puntata di ieri, la Sanremo story, che il Festival di Fazio e Littizzetto ha fatto il boom di ascolti. Anche meglio della prima puntata, quando sul palco salì il comico travesito da Belrusconi e contro di lui si sollevarono cori di "buu" e di fischi dalla platea. I numeri di ieri (con un picco di share al 58,29% e 16 milioni di telespettatori) hanno fatto esultare Fabio Fazio che con un twitter ha diffuso in Rete la sua gioia: "Grazie davvero. Gli ascolti   non sono tutto ma la qualità della musica di ieri è stata premiata   al meglio! Viva verdi!!!!". Sì, peccato che la musica di qualità fosse soprattutto quella del passato in quanto i big cantavano le canzoni storiche: da "Ciao ciao amore" di Tenco cantata da Marco Mengoni a "Almeno tu nell'universo" di Mia Martini interpretata da Chiara. E poi, il picco di ascolti, queli 16 milioni di telespettatori si è raggiunto quando sul palco c'erano "I figli di..." in quella che è stata una divertente rimpatriata che per qualche minuti ha visto in scena all'Ariston i figli d'arte  Rosita Celentano, Paola Dominguin, Danny Quinn e Gianmarco Tognazzi, vale a dire i conduttori del Festival del 1989, con tanto di immagini dell’epoca che mostravano le simpatiche incertezze e le gaffe che accompagnarono la loro esperienza festivaliera.  Il picco di share invece alle 23,10 al momento della consegna del Premio Città di Sanremo a Pippo Baudo con il 58,29% share. 

Baudo e Littizzetto - E Pippo Baudo è stato accolto con una standing ovation. "Rai-lander'-Pippo Baudo, come lo ribattezza Fabio Fazio viene accolto da una battuta folgorante della Littizzetto: "E' bello vederti ma è come vedere Schumacher  che fa il parcheggiatore", dice. Poi Pippo le fa una vera e propria   scenata di gelosia per il bacio che ha dato a Fazio. Un gag che si   conclude con Baudo che si riprende il primato bissando il bacio. Luciana reagisce come di fronte al bivio della vita: "Devo   scegliere tra questi due uomini. Mi viene da fare come Marchionne:   andare all’estero" E comincia ad elencare le differenze tra i due:   "Pippo è Pippo, Fazio è pippa, se Pippo se Pippo fosse utensile   sarebbe un trapano, Fabio una fialetta di ricostituente. Pippo è uno   squalo tigre, Fabio olio di fegato di merluzzo. Se fosse un libro,   Pippo sarebbe 'Guerra e pace', Fabio 'Una sfumatura di grigio'... Se   fosse un piatto, Pippo sarebbe una trippa al sugo, Fabio una mela   cotta. Pippo è stato corteggiato per candidarlo da destra e da   sinistra ed è sempre rimasto al centro. Fabio è stato corteggiato da  destra e sinistra: la destra voleva che si candidasse con la sinistra   e viceversa. Pippo è stato uno sperimentatore in tv, ultimamente ha   girato l’Italia con un camper. Anche Fabio è uno sperimentatore:   quest’anno a 'Che tempo che fa' una volta ha cambiato cravatta. Pippo   ne ha coricate più lui dell’influenza aviaria, Fabio lasciamo   perdere. Pippo è una quercia, Fabio un castagno che ti fa due maroni   così".  Insomma anche nella gag comica Littizzetto promuove Baudo. E i numeri di oggi le hanno dato ragione.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frank-rm

    16 Febbraio 2013 - 19:07

    Con i risultati auditel ottenuti non è da escludersi che Berlusconi ingaggi Fazio e Littizzetto su Mediaset per portare un pò di introiti pubblicitari. Se ciò accadesse i due diventerebbero per Libero degli eroi

    Report

    Rispondi

  • pino&pino

    16 Febbraio 2013 - 19:07

    Come vedi ho aspettato, ora tira fuori un nome.

    Report

    Rispondi

  • nonnopiero

    16 Febbraio 2013 - 18:06

    Ricordate quella storiella dove due furboni, finti sarti, vestivano il re con stoffe che non si vedevano e poi lo facevano sfilare nudo per le strade. E tutti a dire "che belle vesti, che stoffe meravigliose, finchè la sincerità di un bambino gli fece dire"Ma il re è nudo" e tutti dire è vero è vero. Ecco basta che uno abbia il coraggio di affermare che la signora Littizzetto oltre che a dire parole improprie non sa fare altro, allora tutti capiranno il vero valore

    Report

    Rispondi

  • voiturderi

    16 Febbraio 2013 - 17:05

    Vi brucia il c... che questo festival sia un grande successo. Detto da uno che dal 1973 non ne segue uno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog