Cerca

In trecento a Matera

Il prezzo del "Porco D...". Viaggi, pasti e hotel: quanto ci è costata la gita Rai

Parte un bestemmione in diretta su Raiuno: situazione fuoricontrollo sotto gli occhi di Amadeus e Papaleo

L'esercito di trecento persone tra tecnici, funzionari e dirigenti Rai è piombato su Matera da domenica 13 dicembre. Per realizzare la trasmissione L'anno che verrà per la notte di Capodanno, la tv di Stato ha mosso una nutrita truppa di soldati e ufficiali, per buona parte alloggiati negli hotel della futura capitale europea della cultura del 2019, grazie al sostegno economico della Regione Basilicata, quindi dei contribuenti italiani. La Regione ha fatto i salti di mortali per stanziare i fondi necessari, come racconta il fatto che l'impegno di spesa è stato formalizzato solo il 15 dicembre alle 16 con ben 460mila euro "al netto di Iva" destinati a: "favorire un'azione informativa ed educativa finalizzata alla promozione e allo sviluppo del patrimonio paesaggistico, storico e culturale della città di Matera quale capitale europea della cultura nel 2019". La convenzione sottoscritta tra Rai e Regione il 20 novembre precedente prevedeva anche la copertura della spese alberghiere, cioè 130mila euro in hotel a tre e quattro stelle, per non urtare la suscettibilità delle organizzazioni sindacali. Esclusi i pasti però, già coperti dalla ricca diaria Rai riconosciuta a tutti i dipendenti di circa 60 euro per colazioni, pranzi e cene. A Matera sono arrivati tecnici e maestranze da Milano , per la realizzazione delle strutture tecniche (scartata misteriosamente la più vicina squadra di Napoli) e da Roma, con la pattuglia di conduttori, autori, regia e redazione. Venti mezzi pesanti hanno solcato le strade di Matera per portare tutto il materiale nella centrale piazza Vittorio Veneto, con buona pace dei commercianti imbufaliti per l'impatto con il turismo internazionale di cui gode la città dei Sassi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    03 Gennaio 2016 - 18:06

    e per cosa?

    Report

    Rispondi

  • silvano45

    03 Gennaio 2016 - 18:06

    la nostra classe politica è tra le più incapaci arrogante prepotente del mondo detiene anche il record della corruzione vivono nel lusso incompatibile con il paese mentre si dichiarano di sinistra ora Renzi e C.hanno occupato tutti i posti nella PA nelle imprese statali nelle partecipate anche negli enti inutili che non hanno voluto chiudere ci rimane solo una speranza una nuova bastiglia

    Report

    Rispondi

  • burago426

    03 Gennaio 2016 - 15:03

    Papaleo, personaggio che starebbe bene in una piazza con le mani in tasca e senza lavoro, che fa le stesse chiacchiere con amici, che non rendono niente al contrario del mondo dello spettacolo, attendendo una pensione sociale dallo Stato.... invece #orca zoccola chissà perchè per due battute sceme devono guadagnare cifre veramente vergognose in questo mondo.

    Report

    Rispondi

blog