Cerca

Piccoli schermi

Da Blacklist a Scandal, le serie che vi terranno incollati alla tv

Da Blacklist a Scandal, le serie che vi terranno incollati alla tv

L’Epifania, come si sa, tutte le feste si porta via. Occorrerà, dunque, trovare un motivo (diverso dall’abbuffarsi di cibo per il Natale ormai terminato) per stanziare con le chiappe su sedie, poltrone e divani tumulati dentro casa. Ci viene incontro il canale Fox di Sky, grazie al cui palinstesto c’è da rinforzare il divano e magari rivestirlo di vello di pecora antidecubito: i serie-dipendenti hanno di che rimanere schiavi, incollati al televisore, grazie alla programmazione di gennaio.

È innanzitutto ripartita ieri sera su Fox Comedy (canale 128 di Sky), per andare in onda ogni martedì alle 22:55, Last Man On Earth 2, la seconda stagione della serie comedy più assurda (è un complimento) che sia mai stata concepita. Sky la lancia così: «Se Trump alla Casa Bianca vi sembra di cattivo gusto... non avete ancora visto Will Forte!».

Seppure non si ritenesse Donald alla Casa Bianca di cattivo gusto, Will Forte, invece, ne è un raro esemplare. A Tucson, in Arizona, veste i panni di Phil Miller, che dopo una terrificante pandemia virale, causa dello sterminio dell’umanità, si ritrova sul pianeta praticamente da solo, insieme con pochissimi altri sopravvissuti. Di questi, resta nella sua vita soltanto l’ex moglie Carol (Kristen Schaal), con la quale sta provando una seconda possibilità. Vedremo la seconda luna di miele con tappa tragicomica alla Casa Bianca, durante la quale lui si misurerà col letto di Obama (forse meno impegnativo dell’ormai proverbiale lettone di Putin) e lei col guardaroba delle varie First Ladies (il sogno di ogni donna). L’Hollywood Reporter ha definito la serie «un’idea stranamente semplice ma perfetta», e in effetti la messa in scena del restare letteralmente soli al mondo (il sogno di molti) fa ridere e riflettere nella stessa misura.

L’8 gennaio riparte anche The Blacklist, la serie più vista del canale Fox Crime (canale Sky 116), alla sua terza stagione in prima visione italiana assoluta. Fulcro della storia è il rapporto fra Raymond «Red» Reddington (James Spader), super ricercato dall’Fbi, e la profiler dell’agenzia americana Elizabeth «Liz» Keen (Megan Boone). Nella prima stagione Red interruppe la latitanza per collaborare con l’Fbi, permettendo la cattura dei peggiori criminali internazionali conosciuti durante la sua carriera.

In cambio, volle l’immunità e Liz al suo fianco, per motivi oscuri a tutti, Liz compresa. In questa nuova stagione sono presenti importanti variazioni: la profiler, vittima di un complotto internazionale, è accusata dell’omicidio del procuratore generale degli Stati Uniti. La fuggitiva adesso sarà lei, ma Red non l’abbandonerà e la fuga durerà tutta la stagione.

Ma le serie per paralizzarsi sul divano non sono finite. Lunedì 11 gennaio in prima serata su Fox Life (canale 114 di Sky) tocca a Scandal, giunta alla quinta stagione e dedicata ai cinici intrighi di potere in scena alla Casa Bianca. Una trama particolarmente attuale, poiché proprio quest’anno scadrà il mandato del Presidente Obama. Mercoledì 20 gennaio torna anche Le regole del delitto perfetto, creazione di Shonda Rhimes (la Regina Mida black di Grey’s Anatomy e tante altre serie di estremo successo compresa Scandal) in movimento tra il crime puro e le aule di tribunale, ma senza dimenticare sesso, amore e un po’ di comicità nera.

Il 17 gennaio, ore 22:45, torna anche Modern Family, la più squinternata e interessante serie dedicata alla famiglia contemporanea, fatta anche di coppie interrazziali e gay. Insomma, tutti i generi sono coperti con graditissimi ritorni e grandi successi. Per chi non ne avesse abbastanza delle serie, inoltre, su Fox Animation sono sempre in onda i classici dell’animazione, dai Simpson ai Griffin passando per il recente acquisto Brickleberry.
È probabile che, oltre al vello antidecubito, ci vorranno anche il catetere o dei pannoloni e delle gocce riposanti per gli occhi, con tutte queste (prime e imperdibili) visioni.

di Gemma Gaetani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog