Cerca

Guai

Via al processo a Biagio Antonacci: "Ha evaso il fisco per 3,5 milioni"

Via al processo a Biagio Antonacci:

Problemi con il fisco per Biagio Antonacci. Il famoso cantautore è imputato a Milano con l'accusa di aver evaso circa 3.5 milioni di euro di imposte tra il 2004 e il 2008. L' inchiesta è nata da una verifica della Guardia di finanza durante l' estate 2008, a seguito della quale l' artista, nel 2012, ha regolarizzato la sua posizione con l' Agenzia delle Entrate. A rinviarlo a giudizio con citazione diretta per il reato di «infedele dichiarazione» è stato tempo fa il pubblico ministero Carlo Nocerino.

Ieri il dibattimento è entrato nel vivo con la testimonianza di un sottufficiale delle Fiamme gialle che ha ricostruito il meccanismo per la presunta evasione, ovvero l' utilizzo di tre diverse società, due italiane e una straniera, per pagare meno tasse al fisco italiano. In aula è stato pure ascoltato a favore della difesa il fiscalista, che ha spiegato al Tribunale come Antonacci abbia raggiunto un accordo con l' Erario attraverso un accertamento con adesione.

di Massimo De Angelis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog