Cerca

Con Tim

Pif lancia l'app sulla mafia per tablet e smartphone

Pif lancia l'app sulla mafia per tablet e smartphone

Dopo il film La mafia uccide solo d'estate, continua l'impegno della Iena Pif. E' disponibile NOma – luoghi e storie NOmafia: un’applicazione, scaricabile gratuitamente su tablet e smartphone, che guiderà cittadini, turisti, giovani e studenti attraverso le strade di Palermo, nei luoghi degli attentati “mafiosi” che hanno sconvolto la storia italiana a partire dagli anni ’70. Grazie a contributi audio, video, fumetti e a un sofisticato sistema di animazioni digitali, gli utenti, ovunque si trovino, potranno accedere ad informazioni relative a quel tragico momento storico e consultare le vicende biografiche delle vittime.

Un modo per conoscere e diffondere lo straordinario esempio di coloro che hanno sacrificato la propria vita nella lotta alla mafia. L’applicazione, che gode del Patrocinio del Comune di Palermo, nasce dall’impegno dell’associazione no profit “sulle nostre gambe”, fondata da Pierfrancesco Diliberto (in arte Pif) Roberta Iannì, Emanuela Giuliano e Tiziano Di Cara (autore dell’idea dell’app). La sua realizzazione è stata possibile grazie alla partnership di TIM, che ne ha curato l’ideazione, la progettazione e lo sviluppo, e alla collaborazione di Rai Teche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog