Cerca

Il programma

L'arte di Mentire, il tributo finale a Carmelo Bene su Rtv San Marino

L'arte di Mentire, il tributo finale a Carmelo Bene su Rtv San Marino

“Con questo programma faremo un bellissimo gioco anacronistico. Nel momento in cui il teatro viene considerato una specie di catacomba per sopravvissuti, noi andiamo a fare questa operazione “scandalosa” che è parlare di teatro in televisione. Parleremo della maschera, quello che è il gioco della maschera del teatro, dalla maschera alla sua dissoluzione” così afferma lo scrittore e giornalista Giancarlo Dotto. E' lui l' autore del nuovo programma "L'arte di mentire", che San Marino Rtv trasmetterà per sei settimane, a partire dal 9 febbraio, alle ore 20.00.

Un gesto doveroso da parte dell'emittente sammarinese quello di inserire nel suo palinsesto uno spazio televisivo importante (il programma dura 50 minuti) per un argomento troppo spesso trascurato. Tutto ciò che è profondo ama la maschera,
recita il sottotitolo. Da questa espressione di Friedrich Nietsche nasce l'intuizione dell'autore, per raccontare il teatro. Da Peppino e Eduardo De Filippo a Luchino Visconti,da Strehler e il Piccolo teatro di Milano, fino a Carmelo Bene - cui Dotto ha dedicato una poderosa biografia- verrà raccontata l'epoca d'oro del teatro italiano. La scenografia e le luci di Danilo Berardi, permetteranno di entrare nell'antro a volte oscuro della rappresentazione teatrale, con grandi maschere che volteggiano sulla scena. Dotto per molti anni è stato l'assistente alla regia di Carmelo Bene celebre uomo di teatro italiano, con cui ha scritto “Vita di Carmelo Bene”. Sarà lui a fine ciclo ad introdurre il programma di Bene "Quattro diversi modi di morire in versi", dedicato ai poeti russi del Novecento, diviso in due puntate. Ricerche e regia di Antonio Prenna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog