Cerca

La polemica impazza

Facchinetti, mitragliata (e censura). La frase sui gay scompare: un caso

Francesco Facchinetti

Lancia il sasso e - si suppone temendo la reazione - nasconde la mano. Nei giorni della rovente polemica su unioni civili, nozze gay e stepchild adoption, Francesco Facchinetti fa viaggiare il suo pensiero su Twitter, dove scrive: "Unica cosa che mi irrita è questo ostentare il sostenere i diritti delle coppie GAY. Non ho nulla contro la cosa ma sembra veramente forzato". Un pensiero civile, argomentato. Un pensiero che però Facchinetti ha subito censurato: tweet cancellato e rimosso dal web. Ma, come sempre, ormai era troppo tardi. E la polemica impazza...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • libera62

    10 Febbraio 2016 - 19:07

    che palle. Questo dimostra che l'Europa è alla frutta. Bruciano i nostri risparmi, ci tagliano le pensioni, non c' è lavoro, e di cosa parlano tv, giornali, cantanti, attori e parlamento? dei matrimoni dei gay. Come se il matrimonio fosse la panacea di tutti i mali. In questo contesto storico e sociale dove il matrimonio è snobbato da tutti e si convive con chi ci pare.

    Report

    Rispondi

  • ohmohm

    ohmohm

    10 Febbraio 2016 - 15:03

    E basta con 'ste unioni gay......parliamo di diritti delle persone che pagano le tasse e che non rompono i cog....i !

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    10 Febbraio 2016 - 12:12

    Ma veramente dopo i diritti .... ma i doveri a smetterla con questo orgoglio gay ... al pari dell'orgoglio nero .... ma i diritti delle persone normali che non hanno mai rotto i coglioni a nessuno ne vogliamo parlare ? Mi sono rotto le palle di sentire parlare di diritti e diritti .... ma i rovesci a chi rompe sempre i coglioni ...

    Report

    Rispondi

blog