Cerca

Applausi al docufilm

Fuocoammare di Rosi vince l'Orso d'Oro a Berlino: il dramma dei migranti a Lampedusa conquista la Germania

Fuocammare di Rosi vince l'Orso d'Oro a Berlino: il dramma dei migranti a Lampedusa conquista la Germania

Fuocoammare, il docufilm che Gianfranco Rosi ha dedicato al dramma dei migranti che attraversano il Mediterraneo e tentano di arrivare a Lampedusa, ha vinto l'Orso d'Oro della 66esima edizione della Berlinale. In lizza 18 film, ma il documentario è stato molto applaudito e la rivista Screeen lo ha giudicato il migliore in corsa. L'ultimo successo italiano risaliva al 2012 con Cesare deve morire dei fratelli Taviani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gescon

    21 Febbraio 2016 - 09:09

    Perche non avete chiesto come si fa a rubare impunemente ? Avremmo imparato anche noi almeno 1000 modi per recuperare la refurtiva.

    Report

    Rispondi

  • dimenticardo

    21 Febbraio 2016 - 09:09

    ecco ennesimo leccacomunista fa i film su commissione del PD, che squallore ! Perché il trinariciuto non ha fatto un film sui MARò ?

    Report

    Rispondi

  • gescon

    21 Febbraio 2016 - 07:07

    Documentario vincente perché di regime. I popoli vanno aiutati dove hanno le radici. Diversamente accogliamo disadattati che diventano violenti incazzati. Il fatto è conclamato e le reazioni evidenti. Ma non capiscono proprio niente sti improvvisati politici ? L'Onu a cosa serve ? Perché spendiamo per questa organizzazione inutile ?

    Report

    Rispondi

  • gescon

    21 Febbraio 2016 - 07:07

    Documentario vincente perché di regime. I popoli vanno aiutati dove hanno le radici. Diversamente accogliamo disadattati che diventano violenti incazzati. Il fatto è conclamato e le reazioni evidenti. Ma non capiscono proprio niente sti improvvisati politici ? L'Onu a cosa serve ? Perché spendiamo per questa organizzazione inutile ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog