Cerca

Satira

Maurizio Crozza verso Mamma Rai: tutti gli indizi e l'incontro segreto (c'entra Matteo Renzi)

Maurizio Crozza verso Mamma Rai: tutti gli indizi e l'incontro segreto (c'entra Matteo Renzi)

Maurizio Crozza si starebbe avvicinando all'approdo in Rai e per questo avrebbe "ammorbidito" le sue imitazioni e starebbe limitando al massimo gli sfottò del premier Matteo Renzi. E' questa la tesi (documentata) che avanza il sito di Maurizio Caverzan Cavevisioni.it.

Nonostante i fischi che lo accolsero a Sanremo, il comico si starebbe dirigendo verso viale Mazzini. "Avete notato che nelle prime tre serate della nuova stagione su La7 il premier dentone è desaparecido?", scrive il giornalista, "sì, un piccolo richiamo nella prima puntata nelle vesti di partner di Denis Verdini, vero ras degli intrighi parlamentari. Meno di un cameo. Una citazione, ma significativa, è arrivata invece nell’ultima serata, dove il mattatore è stato un Donald Trump razzista, nazista, guerrafondaio. Risate facili, che si porterebbero benissimo anche su Mamma Rai".   “Con un Trump così, noi ci lamentiamo di Renzi…”, ha detto Crozza.

Satira ammorbidita - Come ricostruisce Caverzan, la scaletta della puntata di Crozza nel paese delle meraviglie si è aperta con gag su Enrico Mentana, elezioni  americane e Antonio Razzi. "Poi la sarabanda di Floris e diVenerdì, con il quartetto di collegati Pagnoncelli, Luttwak, Cacciari e Freccero mentre il finale è stato per lo strepitoso Germidi Soia". Non più De Luca e Maroni, meno papa Bergoglio e Mattarella. Dentro il cuoco vegano, Trump e la parodia carnevalesca dei talk show. "Ma la vera novità delle prime tre serate è la sparizione di Renzi", nota Caverzan.

Il contratto tra il comico e La7 scade a fine 2016. E spunta un'altra indiscrezione, aggiunge Caverzan, un incontro tra Giorgio Gori, ex spin doctor di Matteo Renzi e Beppe Caschetto, manager di Crozza ma anche Daria Bignardi e Virginia Raffaele, negli uffici di Ilaria Dallatana, neo direttore di Raidue. Coincidenza? 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    12 Marzo 2016 - 17:05

    Arrivano le truppe cammellate,profondo rosso,

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    12 Marzo 2016 - 15:03

    Non vedo la novità. Crozza è sempre stato un uomo di sinistra e le satire nei confronti dei suoi compagni sono sempre state molto benevole. Adesso passa da una tv di sinistra a un'altra pure di sinistra: embè?

    Report

    Rispondi

  • angelux1945

    12 Marzo 2016 - 15:03

    Altro che TELEKABUL, la RAI sta per diventare TELEPYONGYANG!!!!

    Report

    Rispondi

  • gescon

    12 Marzo 2016 - 15:03

    Ovvero incontro tra paraculi

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog