Cerca

Rai sulle spine

"Porta a porta", Bruno Vespa: "La puntata con l'intervista al figlio di Riina andrà regolarmente in onda"

"Porta a porta", Bruno Vespa: "La puntata con l'intervista al figlio di Riina andrà regolarmente in onda"

Il vertice tra il direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall'Orto, e il neo-responsabile di Raiuno, Andrea Fabiano, ha dato il via libera alla puntata di questa sera di "Porta a Porta", nel corso della quale andrà in onda una intervista al figlio di Totò Riina. Lo stesso Bruno Vespa, intervistato da Affari Italiani, aveva fatto capire in precedenza, di voler tenere il punto. La trasmissione di fatto era già stata registrata e il conduttore, contattato da "Affari Italiani", aveva confermato che "la puntata andrà in onda, perchè non dovrebbe?". In mattinata, da più fronti politici, e in primis dalla presidente della commissione parlamentare Antimafia Rosi Bindi, era arrivato l'invito ai vertici della tv pubblica affinchè non mandassero in onda Riina junior. Il presidente del Senato Pietro Grasso, intervistato in proposito, ha detto che non guarderà la puntata del talk di Raiuno: "Non mi interessa se le mani di Riina
accarezzavano i figli, sono le stesse macchiate di sangue innocente. Non guarderò Porta a Porta" ha detto Grasso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sempre-CDX

    07 Aprile 2016 - 11:11

    Ma guarda quanti ostruzionismi di sinistra ........ per me è un motivo in più per guardarla sta puntata.

    Report

    Rispondi

  • 44magnum

    06 Aprile 2016 - 18:06

    Basta boicottare e non guardare la punrata

    Report

    Rispondi

  • me nono

    06 Aprile 2016 - 18:06

    Stasera mi tocca guardare il vespone alla faccia della Bindona: Ca@@o ma cosa ho fatto di male oggi per meritarmi un castigo simile?

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    06 Aprile 2016 - 17:05

    I comunisti. Credo sia giusto ascoltare le persone, sta nell'intelligenza della gente trarne le dovute conclusioni e dare il giusto peso alle cose. Se un cittadino dovesse farmi manipolare continuamente come vorrebbe la vecchia Sbinda e tutta la banda bassotti della RAI saremmo messi male, se non erro la democrazia ci dovrebbe essere in Italia. Per quanto antipatico Vespa possa essere ha ragione.

    Report

    Rispondi

blog