Cerca

Prince, scoperta la causa della morte. Quella rivelazione che cambia tutto

Prince, scoperta la causa della morte.  Quella rivelazione che cambia tutto

E' sempre più avvolta nel mistero la morte di Prince, star della black music, 57 anni, trovato senza vita in uno degli ascensori dei suoi studi a Chanhassen, vicino a Minneapolis. Secondo Tmz, il celebre sito di gossip che ha dato per primo la notizia del decesso, Prince, una settimana fa era stato curato per una overdose da oppiacei.

Quel giorno, venerdì 15 aprile, il suo aereo privato era stato costretto a un atterraggio di emergenza a Moline nell'Illinois, qualche ora dopo un concerto ad Atlanta. Allora il suo entourage aveva spiegato che l'artista si era improvvisamente aggravato a causa di una febbre che lo tormentava da vari giorni. In realtà, secondo le fonti anonime citate da Tmz, l'artista ricevette "una iniezione" per contrastare gli effetti dei narcotici. Non solo. I medici gli consigliarono di rimanere ricoverato almeno 24 ore, ma l'artista decise di firmare e uscire in anticipo, tre ore dopo il ricovero, dopo aver scoperto che non erano disponibili stanze private. E il giorno dopo si esibì in concerto, per tranquillizzare i suoi fan.

Ora l'autopsia, che comincerà oggi 22 aprile, cercherà di fare chiarezza sulle causa della morte del genio della musica pop. La sua salma si trova già nell'istituto di medicina legale: i risultati preliminari potrebbero arrivare nel giro di qualche giorno, ma le prove tossicologiche richiederanno varie settimane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabelli

    22 Aprile 2016 - 12:12

    Ancora pieno fino al collo.

    Report

    Rispondi

blog