Cerca

Ballarò, addio

Il (brutto) inizio di Semprini in Rai: così Santoro gli boicotta il talk show

Gianluca Semprini

Addio a Ballarò. Il programma, vero cult dei talk show politici, - e questa è cosa nota - è stato mandato in pensione dopo 14 anni di carriera: silurato Massimo Giannini, troppo poco renziani. E ora? Ora la "direttora" di rete, Daria Bignardi, ha deciso di scommettere su una mezza rivoluzione per Rai Tre: un nuovo conduttore, un nuovo titolo - Politics, tutto è politica -, un'ora e mezza di durata contro le tre di Ballarò.

A condurre l'appuntamento del martedì, come detto, non sarà più Giannini, il quale ha anche recentemente speso parole di fuoco contro Viale Mazzini, i suoi vertici e le scelte della tv di Stato (tra le altre: "Anche noi siamo stati rottamati. Siamo stati dalla parte del pubblico che ci guarda, non del palazzo che ci critica. Abbiamo dato fastidio pagandone in prezzo"). Al posto dell'ex vicedirettore di Repubblica arriva Gianluca Semprini, volto noto di SkyTg24, moderatore di tutti i principali dibattiti politici per la tv satellitare nonché cronista al centro delle polemiche nelle ultime settimane proprio per il suo passaggio alla tv di Stato (c'è chi ha puntato il dito sostenendo che a Viale Mazzini avrebbero dovuto puntare sul bacino interno).

E se il buongiorno si vede dal mattino, per Semprini, in Rai, non sembra iniziare nel migliore dei modi. Già, perché come rivela Il Messaggero, è stato "boicottato". Mercoledì sera era prevista la messa in onda del primo promo del suo nuovo talk, in calendario per le 19.20. Peccato però che al suo posto sia stata trasmessa la promozione del nuovo programma di Michele Santoro...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Uchianghier

    Uchianghier

    11 Agosto 2016 - 11:11

    Questo è la prova provata che tutti i giornalisti della Rai sono degli incapaci ecco perché vengono chiamati degli esterni.

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    11 Agosto 2016 - 09:09

    IL DIRETTORE - basta con il conformarsi al politically correct della Boldrini. Altrimenti da ora in avanti bisogna anche parlare del Dentisto.. cogl@@@ni

    Report

    Rispondi

blog