Cerca

Sempre più nuova zarina

Puniti i giornalisti di Semprini: Bignardi feroce, caos a Rai Tre

Gianluca Semprini e Daria Bignardi

Diktat dopo diktat, Daria Bignardi ambisce sempre più al titolo di (nuova) "zarina" di Rai3, dove stando alle indiscrezioni la tensione sarebbe alle stelle. Già, perché dopo le polemiche - pubbliche - di Maurizio Mannoni per gli sforamenti di Politics, Mi manda Rai3 e Chi l'ha visto ai danni di Linea Notte, esplode il malumore dei giornalisti di altri programmi.

Secondo le indiscrezioni rilanciate da Blogo, infatti, la direttrice di rete Bignardi avrebbe chiesto ai cronisti - a quanto pare con un ordine non scritto - di limitare la presenza in video degli inviati nei servizi. Il provvedimento, in particolare, riguarderebbe proprio Politics (il nuovo format di Gianluca Semprini, alle prese con ascolti tutt'altro che spettacolari) e Mi manda Rai3 di Salvo Sottile.

Con questa richiesta, la Bignardi vorrebbe rendere più "cinematografico" il racconto giornalistico ed evitare protagonismi inutili. D'ora in poi, agli inviati di Rai3 sarebbe concesso di andare in video soltanto se la scelta è funzionale al racconto. Una decisione che avrebbe provocato profondi - anzi profondissimi - malumori nelle redazioni dei programmi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ariete84

    26 Settembre 2016 - 16:04

    Il fatto è che la RAI non è piu' credibile. Riporta solo notizie di parte e tralascia quelle che non piacciono. Anche i telegiornali sono parziali. Basta confrontarli con le altre testate e si nota subito che manca qualche cosa.

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    21 Settembre 2016 - 17:05

    La RAI di Renzi è come l'istituto Luce di Mussolini!! propaganda del dittatore con i sui scagnozzi a dirigere!

    Report

    Rispondi

  • Leopard47

    21 Settembre 2016 - 15:03

    Questo è il servizio del regime di Renzi e siamo solo all'inizio ne vedremo delle belle, perché il popolo italiano non sa ribellarsi "tipo i francesi che bloccano tutto quando la politica va oltre i limiti" mentre noi siamo dei pecoroni che si lamentano in continuazione e non siamo capaci di reagire su nulla.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    21 Settembre 2016 - 14:02

    dovrebbero cacciarli tutti e in testa la bignardi.andassero a lavorare veramente per campare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog