Cerca

Italia ostaggio dei sindacati

Condannata la Rai, vietato assumere Semprini: i giudici contro la Bignardi

Gianluca Semprini

Condannata la Rai per l'assunzione di Gianluca Semprini. Il giudice del lavoro di Roma ha accolto il ricorso dell’ Usigrai e condannato Viale Mazzini per comportamento antisindacale in relazione all’assunzione dell'ex volto di Sky, recentemente approdato a Rai News 24 in veste di caporedattore e conduttore di Politics.

L’Usigrai aveva denunciato che l’assunzione di Semprini era avvenuta senza che fosse stato seguito l’iter previsto dal contratto di lavoro dei giornalisti. In particolare veniva lamentata la violazione dell’articolo 6 che attribuisce al direttore di testata la facoltà il potere di proposta di assunzione e nomina, mentre nel caso di Semprini era stata direttamente la direttrice di Rai3, Daria Bignardi, a farsene carico, e non il direttore di Rai New 24 Antonio Di Bella.

Sofismi burocratici che sono una prerogativa tutta italiana, dunque, l'unico Paese del globo terracqueo dove i sindacati protestano per un'assunzione e i giudici si schierano al loro fianco. Infine, si segnala per dovere di cronaca, l’Usigrai denunciava la violazione dell’articolo 34 dello stesso contratto nazionale, articolo che fa riferimento alle prerogative della rappresentanza sindacale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mauriziobuccafusca

    22 Settembre 2016 - 09:09

    Protestano non per l'assunzione, ma per l'assunzione irregolare testoni che non siete altro.

    Report

    Rispondi

  • Leopard47

    21 Settembre 2016 - 16:04

    a ragione Maurizio Belpietro Libero sta diventando come il corriere dei piccoli! perché si nascondono le notizie quelle di un certo spessore politico? un bravo giornalista le deve pubblicare a mio avviso, la cosa lascia perplessi siamo in dirittura d' arrivo con il regime RENZI questo e il fatto. spero di non avere ragione nel tempo.

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    21 Settembre 2016 - 16:04

    X Ilario Fantuzzi: egregio Lei ha perfettamente ragione. Ma dopo pochissimi giorni ci sarebbe un altro problema, e il cittadino italiano verrà defraudato di altri soldi. La RAI privatizzata senza il pizzo del cannone fallisce dopo un mese e il risanamento sarà a carico dei soliti. Queste sono le istituzioni, gentaglia senza alcun senso della realtà.

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    21 Settembre 2016 - 16:04

    "Sofismi burocratici che sono una prerogativa tutta italiana, dunque, l'unico Paese del globo terracqueo dove i sindacati protestano per un'assunzione e i giudici si schierano al loro fianco". Siamo seri e chiediamoci: era corretto in una tv pubblica? A me non interessano ne sindacati ne giudici. E' ora di finirla con il clientelismo per incapacità professionale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog