Cerca

Addio

Lutto nel giornalismo: addio a Rondi, storico critico cinematografico / Foto

Lutto nel giornalismo: addio a Rondi, storico critico cinematografico / Foto

Addio a Gian Luigi Rondi, il critico cinematografico che diede vita ai David di Donatello, morto nella notte nella sua casa romana. Rondi era nato a Tirano, in provincia di Sondrio, il 10 dicembre del 1921. Decano dei critici cinematografici, aveva cominciato a muovere i primi passi nella professione nel 1946 scrivendo per Il Tempo che l'anno successivo gli affidava la critica cinematografica, incarico ricoperto per tutta la vita. Nel 1949, per la prima volta, è membro della giuria della decima Mostra del Cinema di Venezia. Nel 1950 comincia la collaborazione per il Giornale Radio che durerà fino al 1995.

Torna a far parte della mostra lagunare nel 1983 e, nei quattro anni nei quali è direttore, è protagonista anche di discusse scelte, come l'esclusione dalla selezione del film 'Velluto blu' di David Lynch, interpretato da una giovane Isabella Rossellini. In seguito presiede il Festival di Locarno, nel 1988.

Viene poi nominato, dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, membro del Consiglio direttivo della Biennale di Venezia, con durata quadriennale. Rondi viene inoltre nominato, il 3 marzo 2011 dal governo commissario straordinario della Siae, la Società Italiana Autori ed Editori ed è Cavaliere di Gran Croce e Grande Ufficiale della Repubblica Italiana e Legion d'Onore di Francia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emigratoinfelix

    22 Settembre 2016 - 12:12

    lo scrivo con rispetto per il de cuius,pero' avete notato come gran parte dei films osannati dai critici si rivelano autentici fallimenti al botteghino,mentre quelle pellicole da loro disprezzate con supponente e spesso arrogante giudizio mietono successi enormi tra il pubblico?sara' che magari sti critici sono alla fine degli inutili che amano atteggiarsi a intellettualoidi?

    Report

    Rispondi

blog