Cerca

Lo sfregio

Santoro all'attacco di Cairo: "Con lui La7 ha perso ascoltatori"

 Santoro all'attacco di Cairo: "Con lui il La7 ha perso ascoltatori"

Alla vigilia del suo ritorno in Rai con Italia, Michele Santoro ai microfoni di Blogo si scaglia contro il suo ex editore Urbano Cairo: "Le risorse impiegate da Cairo sono modeste, ci sono colleghi che lavorano a la7 che si stanno autofinanziando per fare reportage nelle zona di guerra. Prima  di Cairo La7 aveva il 5% in prime time, con lui si è arrivati al 3%. Ora c'è un rigurgito di ascolti per il referendum, ma non si può dire che sia un successo planetario. Ma probabilmente a La7 leggono i dati a modo loro".

Ultima battuta su due  suoi colleghi come Floris e Gruber : "Secondo me la Rai dovrebbe riprenderseli entrambi"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pippo666

    pippo666

    04 Ottobre 2016 - 17:05

    Lo strano è tornato, tiriamo lo sciacquone.........

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    04 Ottobre 2016 - 16:04

    Allora è vero che Michele Santoro è anadato alla RAI perchè la TV di Renzi lo paga molto di più di quello che vale. Perché la RAI ha bisogno di sostenitori del SI al referendum e persone che infanghino chiunque, basta che non sia del giglio magico.

    Report

    Rispondi

blog