Cerca

La gioia

Massimo Giletti in estasi: "Io l'unico capace di battere Maria De Filippi"

Massimo Giletti in estasi: "Io l'unico capace di battere Maria De Filippi"

Massimo Giletti , intervistato da Il Messaggero, gioisce per gli ascolti di Viva Mogol su Rai1: "Giornalisticamente parlando ci sta che la notizia sia Giletti versus De Filippi sia un match interessante. Però non dobbiamo dimenticare che il mio è stato un programma evento, quello di Maria è un format diverso, che ha un enorme successo e dura per settimane. Non confondiamoli. Con l'aiuto di Gianmarco Mazzi ho fatto un lavoro intenso e la soddisfazione di tornare a vincere il sabato sera per la Rai è innegabile. Detto questo, ho troppo rispetto e stima per Maria per giocarci contro".

Giletti spiega i motivi che hanno portato a battere la corrazzata di Maria De Filippi: "Sono da sempre convinto che la musica si possa raccontare in modo diverso, andando al di là della semplice canzone ed emozionando con una storia. Mogol è l'Italia, la sua carriera si intreccia con quella del nostro Paese. E gli ascolti lo hanno confermato."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Leopard47

    05 Ottobre 2016 - 08:08

    Bravo solo lui fa domande e non lascia mai il tempo della risposta che cazzo di giornalismo è!! pietoso.....

    Report

    Rispondi

  • placidoolivieri

    04 Ottobre 2016 - 19:07

    Non è stata la bravura di giletti, bravura che non c'è. Questo trombone critica tutto e tutti i guadagni degli altri e non parla dei suoi 400mila €uri l'anno. Non è stato lui a battere la de filippi ma quel "mostro" di Mogol.

    Report

    Rispondi

blog