Cerca

Denari e luci rosse

Porno, i compensi delle attrici scena per scena

Porno, i compensi delle attrici scena per scena

Si favoleggia molto sulle fortune delle pornostar: certo, le più famose, affermate e ricercate riescono a guadagnare centinaia di migliaia di dollari l'anno. Una di loro era sicuramente Sasha Gray, che infatti dopo qualche anno di bagordi cinematografici ha lasciato l'industria del porno. La a maggior parte delle attrici, tuttavia, si attesta su guadagni annuali tra i 40 e i 50mila dollari, ovvero paragonabili a quelli di una segretaria (anche se, diversamente dalle segretarie, loro non devono lavorare tutti i giorni).

A riportare le cifre è un sito specializzato americano, Bad Girl's Bible (la Bibbia delle Cattive ragazze). Che fornisce anche un elenco dei cachet che le attrici incassano a seconda della scena girata. Così, per una scena lesbo, evidentemente considerata più soft, semplice e magari (per alcune, almeno) anche piacevole, il compenso è di 800 dollari. Per una scena etero si sta sui 1.000 dollari. Per una di sesso anale si sale a 1.200 dollari, mentre per la doppia penetrazione il cachet arriva a 4.000 dollari. Come direbbe qualche cinico: no pain, no gain...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog