Cerca

Tv rossa

Fazio fa flop pure con Vendola
"Che tempo che fa" giù negli ascolti
e sul doppio incarico di Nichi, silenzio

Il conduttore di Sanremo sfotte Maroni per la doppia poltrona di segretario della Lega e di governatore ma sul leader di Sel che sta sia Roma che a Bari nemmeno una parola

Fazio fa flop pure con Vendola
"Che tempo che fa" giù negli ascolti
e sul doppio incarico di Nichi, silenzio

Fabio Fazio non incanta più nessuno. E con lui anche Nichi Vendola. Che tempo che fa perde terreno negli ascolti e nello share. Insomma arriva Nichi in studio ed è subito flop. La puntata di ieri sera si ferma a 2.520.000 telespettatori pari all'8.36%. Fa meglio di Fazio anche la serie Arrow su Italia 1 che si becca ben 3.334.000 spettatori (10.73%). Neppure Luca e Paolo con la loro imitazione di Papa Ratzinger e Papa Bergoglio riescono a portare su gli ascolti di Fazio. Il conduttore "sanremese" ha cominciato la puntata con il solito monologo alla Janancci sulle note di "Quelli che...". Tra le varie frecciatine del monologo una è degna di nota: "Quelli che hanno la doppia poltrona", canta Fazio. Poco dopo fa capire che si riferiva a Roberto Maroni che ha preso la presidenza della Regione Lombardia e ha mantenuto la segreteria della Lega Nord. Nonostante le parole di Maroni che annunciava un passo indietro se avesse vinto la corsa al Pirellone, i due incarichi non sono incompatibili. Ben più grave è la doppia poltrona di Nichi Vendola. Il leader di Sel è deputato e anche governatore della regione Puglia. Ma un passo indietro non l'ha fatto. Ha semplicemente raddoppiato la carica. Ma Fazio questo fa finta di non saperlo ein una lunga intervista durata almeno 15 minuti, Fazio non chiede conto del doppio incarico a Vendola. Un favore tra compagni. Nichi indisturbato ha fatto la sua marketta senza sosta incensando ancora una volta Laura Boldrini. Insomma da Fazio il tempo è sempre "rosso". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    20 Marzo 2013 - 05:05

    Non mi risulta che Giordano,Ferrara e D'Urso lavorino nelle reti pubbliche, pagati con soldi pubblici. E poi, dire basta ai milionari in TV non implica di per se che questi debbano essere solo quelli di sinistra. Forse questa risposta è figlia di una coda di paglia lunga un chilometro. Se vogliamo parlare poi di milionari di sinistra che predicano bene e razzolano male, beh allora c'è solo l'imbarazzo della scelta. Cosa dire di Celentano? E che dire di Benigni (6 milioni di euro per 12 puntate) roba da far vergognare il povero Minzolini e ridurre il povero Mimum al rango di un clochard. Smettetela con questo stupido esercizio del "allora questo allora quello..." è semplicemente un gioco che facevamo da bambini o che si fa allo stadio. Qui parliamo di piccioli, i nostri piccioli che vengono regalati al primo pirla che passa. Fazio, per esempio.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    20 Marzo 2013 - 00:12

    Nicoletta Vendola ha preso possesso della poltrona regionale e camerale....aspettiamo quella ministeriale.

    Report

    Rispondi

  • DerKampf

    19 Marzo 2013 - 22:10

    Mancano quelli che ti hanno messo la merda in quella tua testa vuota!!!

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    19 Marzo 2013 - 20:08

    Già era una trasmissione di cacca, con vendolino è diventata una trasmissione di checca. Continuiamo a pagare il canone per mantenere questo schifo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog