Cerca

La svolta hot

Tatangelo, la metamorfosi: sexy e sadomaso come Lady Gaga, Rihanna e Britney Spears

Anna dice addio allo "stile D'Alessio" e nel nuovo video "Occhio per occhio" si dà al pop bollente...

Tatangelo, la metamorfosi: sexy e sadomaso come Lady Gaga, Rihanna e Britney Spears

di Alessandra Menzani

Il nuovo video di Anna Tatangelo è un capolavoro. Anna Tatangelo è un capolavoro, è ufficialmente la nuova regina del pop italiano. Bisogna vincere i pregiudizi nei confronti dell’ex ragazza di periferia, superare i blocchi ideologici, farsi forza e dare un’occhiata alla clip dell’ultimo singolo della compagna di Gigi D’Alessio, Occhio per occhio, già colonna sonora della kitschissima pubblicità Coconuda che ha proprio Anna come protagonista. Se quello spot sembrava truzzo, dopo aver visto il video che vi raccontiamo, sarà da rivalutare come pietra miliare di raffinatezza. 

La clip di Occhio per occhio è una sublime accozzaglia del meglio, ma anche del peggio, di tutta la pop music degli ultimi anni: Anna attinge senza pietà dai balletti di Britney Spears e dalle  pose sexy di Jennifer Lopez; si cotona  i capelli come Amy Winehouse e copia  il look sexy-urbano di Christina Aguilera, mentre il pesante trucco agli occhi e le unghie posticce e glitterate sono un palese «omaggio» a Lady Gaga. E poi catene ovunque, orecchini extralarge, ori in eccesso, petto strizzato: il trionfo dell’abbondanza

Il video, con l’ambientazione tra le scrivanie di un ufficio, gli abiti da impiegata sadomaso e i colleghi maschi maltrattati e calpestati e gli stacchetti, è l’esatto clone di Womanizer di Britney Spears, anno 2009. Ma ha anche qualcosa dell’aggressività di  Rihanna in Shut up and drive. Anna appare in tre differenti mise: la donna manager, appunto, il meccanico sexy (con 60 ballerini coreografati da Steve La Chance) e la femme fatale in lingerie color carne su un divano bianco. Sobrissima, dunque. Se Anna ci aveva già abituati al trucco «leggero» delle ospitate in tv o delle apparizioni a Sanremo, chili di fondotinta e eyeliner che rendevano più matura della sua età (tanto che qualcuno su Twitter scriveva: «Anna Tatangelo è sempre una splendida cinquantenne»), qui tira fuori l’artiglieria pesante. Tutto quello che poteva mettersi in faccia «Lady Tata» l’ha messo, senza l’angoscia della spending review. Anna non sa che cosa sia la crisi, e la cosa infonde una sensazione di sollievo. Comunque va detto: fisicamente è messa benissimo. Saranno state anche le sedute di allenamento e di danza dello scorso Ballando con le stelle di Milly Carlucci. 

Le immagini della nuova Tatangelo non lasciano indifferenti. E fanno  discutere: la clip è oggetto di un  acceso dibattito su Twitter tra chi sostiene sia un «video pazzesco e bellissimo» e chi inorridisce. Musicalmente Anna abbandona il genere melodico-gigidalessico per buttarsi selvaggiamente nel pop.

Ma vogliamo parlare del testo? Del messaggio profondo nei versi di Occhio per occhio? Perché sono importanti: «Non sarai più tu a stringermi/ non sarai più tu a prendermi/ Se non ci sarà più favola/ Occhio per occhio/ Dente per dente» sono chiaramente le parole di una donna ferita, presa in giro da un «falso innamorato». Ma è una donna forte, che non perdona, che si vendica e  la fa pagare cara al suo uomo. Che forse è  quello stesso Bastardo protagonista della canzone che urlava due anni fa dal palcoscenico dell’Ariston, mentre la sala stampa, ce lo ricordiamo bene, emetteva grida tra l’incitamento e l’orrore. Chissà se è sempre lui.

Viene abbastanza naturale chiedersi: ma che le ha fatto il suo fidanzato  Gigi D’Alessio se Anna  ce l’ha così tanto con il genere maschile? Niente di male, pare: il brano Occhio per occhio l’ha scritto proprio Gigi. Ecco perché è così bello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eovero

    25 Marzo 2013 - 13:01

    può fare quello che vuole, come cantante non vale niente...come sexy,sadomaso ,non lo so, ma so che pur di non lavorare fanno di tutto!!

    Report

    Rispondi

  • babilonia

    25 Marzo 2013 - 11:11

    Poverina la Menzani... voleva fare la velina e invece le tocca scrivere. La canzone è bella perchè l'ha scritta GIGGI'..... 560 parole per Lady Gaga...morra..... Un articolo sul suo chirurgo no? FORZA NAPOLI!!!!

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    25 Marzo 2013 - 08:08

    che spettacolo. Brava

    Report

    Rispondi

  • petergreci

    24 Marzo 2013 - 14:02

    bella voce?? tal cantante con le sue canzonette rimarranno nella storia...del festival di Campocavallo di Osimo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog