Cerca

Susan finisce in ospedale

per un "crollo emotivo"

Susan finisce in ospedale
La bruttina dalla voce d'angelo non ha retto all'emozione. O alla delusione. E così, dopo aver visto infrangersi il sogno di vincere show televisivo Britain's got talent, Susan Boyle, 48 anni, fenomeno canoro che ha spopolato in tutto il mondo (e soprattutto su YouTube), è stata ricoverata in una clinica privata di Londra. La cantante scozzese ha avuto infatti un "crollo emotivo"  - hanno spiegato i medici - dopo essere stata battuta in finale ed è stata portata nella Priry Clinic della capitale britannica. Secondo quanto riportato dal tabloid The Sun, un portavoce della polizia ha confermato che alcuni agenti sono stati chiamati ad intervenire nell'albergo dove abitava la Boyle. "I medici - ha detto il portavoce - hanno curato una donna secondo quanto previsto dal protocollo di disordine mentale. La donne si é lasciata portare volontariamente in clinica con una ambulanza. La polizia ha scortato l'ambulanza su richiesta dei medici". La donna è balzata improvvisamente alla notorietà planetaria grazie al video della sua prima partecipazione, scaricato oltre 200 milioni di volte in internet. Largamente favorita per la finale dello show televisivo, la scozzese è stata invece battuta dal gruppo di street dancing Diversity. La Boyle, che ha subito danni cerebrali minori a causa di una mancanza di ossigeno alla nascita, ha avuto problemi nel fronteggiare l'improvvisa ondata di popolarità che l'ha travolta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog