Cerca

L'aria che tira

Sanremo, Vittorio Feltri: "Lo detesto e le canzoni sono brutte"

13
Sanremo, Vittorio Feltri: "Lo detesto e le canzoni sono brutte"

"Io francamente lo detesto Sanremo, è la summa delle cose peggiori che accadono in questo Paese". Vittorio Feltri, ospite di Myrta Merlino a L'aria che tira, su La7, demolisce il Festival: "Mi innervosisco anche quando mi capita di guardarlo per dieci minuti. Mi annoio".

Soprattutto, ironizza il direttore di Libero, "queste canzoni mi sembrano brutte forse perché invecchiando rimpiango le vecchie melodie". "Mi fanno andare il latte alle ginocchia". A questo punto la conduttrice lo invita a guardare La7: "Se la ricevessi...", la stronca Feltri, "purtroppo da qualche settimana non mi arriva più...". "Cairo", chiosa la Merlino, "mandiamogli subito un antennista".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Fabius Maximus

    09 Febbraio 2017 - 00:12

    Da anni non guardo un festival ormai usato per somministrare pistolotti sinistroidi e canzoni "politicamentre corrette".

    Report

    Rispondi

  • rocc

    08 Febbraio 2017 - 20:08

    caro Feltri, questa volta ha ragione; però ancora (quasi) nessuno, nemmeno lei, ha notato che Sanremo tutto attaccato, così come viene scritto da tutti, è sbagliato; il nome ufficiale, e giusto, è: San Remo, staccato. Guardi, scrivere Sanremo invece che San Remo indica qualcosa...forse lei ha indovinato (i santi c'entrano)

    Report

    Rispondi

  • Steraund

    08 Febbraio 2017 - 19:07

    il festival a me da sempre una ventata di allegria,poi e' ovvio che e' un rito ripetitivo annuale ma suvvia un po' di leggerezza in questo mare di noia e tristezza che male puo' fare ? un po' come guardare uomini e donne; lo fai ,ti liberi la mente e poi vai a prenderti un aperitivo in centro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media