Cerca

Centovetrine, l'attrice Raffaella Bergè agli arresti domiciliari per riciclaggio

Secondo il gip, avrebbe compiuto "operazioni atte a ostacolare l’identificazione della provenienza delittuosa di un assegno circolare di 200mila euro"

Raffaella Bergè
L'attrice Raffaella Bergè, volto noto della soap opera Centovetrine, in onda su Canale 5, è finita agli arresti domiciliari per riciclaggio. La 43enne, che nella soap interpreta Maria Kroeger, secondo l'ordinanza del giudice Simonetta D'Alessandro, avrebbe messo in atto "operazioni atte a ostacolare l’identificazione della provenienza delittuosa di un assegno circolare di 200mila euro. Soldi che avrebbe versato su un suo conto corrente e che avrebbe utilizzato per esigenze personali". Il marito dell'attrice, Mario Calcagni, a sua volta si trova già a Regina Coeli, arrestato in seguito all'inchiesta sull'Axsoa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog