Cerca

L'orrore rigorosamente in diretta

Game2 Winter, il reality show russo dove tutto è concesso: in Siberia puoi stuprare, mutilare e uccidere

1
Games Winter, un vero Hunger Games sbarca in Siberia: nessuna regola, è possibile anche morire

Un nuovo Hunger Games, ma reale: si tratta di Game2: Winter, un reality show russo che lascerà per nove mesi 15 uomini e 15 donne in 900 ettari di taiga siberiana, dove le temperature possono arrivare fino a 50 gradi sotto lo zero d’inverno e 35 d’estate. Le 30 persone, che per partecipare dovranno solo essere maggiorenni ed essere sani di mente, saranno seguite 24 ore su 24 grazie alle 2mila telecamere presenti nell’intera area. Un reality show dove tutto è concesso – combattere, stuprare, mutilare e uccidere - , dove non esiste regola che dev’essere rispettata eccetto quelle imposte dalla Federazione Russa, con un solo scopo: sopravvivere fino al primo aprile 2018.

Ispiratosi a Lost, il creatore del format, Evgenij Pjatkovskij, ha sottolineato come ogni concorrente sarà responsabile delle proprie azioni e sarà quindi costretto a firmare una liberatoria. Come riporta Repubblica, i trenta finalisti, selezionati tra coloro che pagheranno un’iscrizione da 150mila euro o tra i 120 più votati al primo maggio, saranno proclamati il primo giugno. Per un mese saranno addestrati dagli ex corpi speciali Spetsnaz, per poi essere abbandonati su un’isola del fiume Ob nella regione siberiana di Tomsk.

A differenza di Hunger Games, il celebre film dove solo il vincitore poteva essere solo uno, qui il premio potranno aggiudicarselo più persone, se i superstiti saranno più di uno, e potranno dividersi il bottino da 100 milioni di rubli (1,75 milioni di euro). Ogni concorrente potrà scegliere di portare con sé un set di utensili e di vestiti invernali, che dovrà farsi bastare per tutta la durata del reality, ma potrà chiedere agli spettatori di inviargli nuovi oggetti. Nessun arma è ammessa, ad eccezione dei coltelli.

Annunciato lo scorso dicembre, realizzato da Pjatkovskij con il solo intento di arricchirsi, il format ha subito discutere. Molte persone, però, iniziano a credere che si possa trattare solo di uno scherzo per dimostrare quanto le persone siano disposte a sopportare per fama e soldi. È una conclusione a cui sono arrivati riflettendo sulla data della fine del reality, ovvero il primo aprile. I dubbi e la possibilità di uccidere o di morire non fanno, però, demordere gli aspiranti concorrenti: sul sito “game2winter.ru” le candidature continuano ad arrivare e sono già arrivate a 300. Tra gli aspiranti, ci sono: l’allenatrice di nuovo, Irina Agisheva, che vorrebbe fare qualcosa di pazzo e indimenticabile, lo sportivo, Mikhail Utrobun, che desidererebbe diventare milionario e il ventiduenne sudcoreano, Jonghyun Lee, che ama i problemi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    20 Marzo 2017 - 16:04

    Spero per loro che sia uno scherzo da primo di aprile sennò son proprio messi male

    Report

    Rispondi

media