Cerca

La bagarre

Presta bastona "l'arrogante" Ricci: "Sei finito! Da 20 anni sempre la stessa brodaglia"

Su twitter il manager dei vip si scaglia contro l'autore televisivo accusato di ritardare, intenzionalmente, l'inizio della prima puntata di "Jump"

Lucio Presta e Antonio Ricci

Lucio Presta e Antonio Ricci

E' bagarre nel magico mondo scintillante dello spettacolo. Lucio Presta, ex ballerino e manager di alcuni dei più rinomati artisti italiani, si scaglia contro il "padrino" di Mediaset, Antonio Ricci, ideatore di programmi televisivi di successo come Striscia La Notizia e Paperissima. Una carriera sempre ai vertici per il deus ex machina Ricci che dei suoi format si è sempre fatto vanto. Per l'agente dei Vip però si tratta sempre della stessa "brodaglia" da prima serata e su Twitter, Presta, lancia parole al veleno contro l'autore di Veline. E così, dopo il ritardo durante la prima puntata, su Canale 5, di  "Jump! Stasera mi tuffo" (una sorta di talent show in cui personaggi famosi si cimentano con tuffi singoli e sincronizzati da altezze fino a 10 metri), Presta si lascia andare ad una cinguettata pungente: "La solita arroganza di Ricci, finisce quando gli fa comodo per il suo ascolto. La colpa di chi glielo permette. Il canto del cigno di un ex!". Non contento poi il manager dà la batosta finale e sentenzia: "Sono 20 anni che ci rifila brodo di polpo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gatti

    19 Giugno 2013 - 21:09

    quella di presta è solo invidia per i programmi di successo di Ricci.

    Report

    Rispondi

  • Carogna

    19 Giugno 2013 - 14:02

    Speriamo che settimana prossima Ricci chiuda alle 23,30 così ci risparmiamo quella fetecchia di tuffopoli: meglio i tuffi di Paperissima senza dubbio alcuno

    Report

    Rispondi

  • gilucas

    19 Giugno 2013 - 14:02

    dopo 20 anni di "castigatore dei costumi altrui".

    Report

    Rispondi

blog