Cerca

Il divo si confessa

Johnny Depp: "Sono quasi cieco"

La rivelazione del pirata rubacuori: "Se non ho gli occhiali, sul set faccio fatica"

Johnny Depp

Johnny Depp

Non è solo sexy, Johnny Depp, sex symbol per antonomasia. Il divo, a breve nelle sale cinematografiche con la sua nuova pellicola Lone Ranger, ha deciso di confessarsi in un'intervista al The Sun. La star hollywoodiana ha spaventato i milioni di fan: "Sono quasi cieco, come un pipistrello" ha rivelato. Attore, regista, musicista, produttore cinematografico e un'aria da cattivo ragazzo che, anche a cinquant'anni appena compiuti, lo rende ancora maledettamente irresistibile. Johnny, un matrimonio appena concluso con la collega Vanessa Paradis e un conto in banca come attore più pagato al mondo, ha voluto rendere nota la sua situazione: "Ho una visione molto sfocata dall'occhio sinistro e in più sono miope dal destro. Un problema che ho dall'infanzia e che poi è peggiorato". Siamo abituati a vederlo tenebroso con il capello sciolto e l'occhiale scuro ma pare che le lenti non rappresentino, per lui, solo un elemento iconografico: "Se il personaggio che interpreto non porta gli occhiali non vedo nulla, come è successo per Jack Sparrow".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog