Cerca

James Bond, i postumi

Sean Connery, la smentita: lo 007 più famoso di tutti i tempi non è affetto da Alzheimer

Un tabloid tedesco aveva rivelato: "L'attore non riesce più a ritrovare la strada di casa"

Sean Connery

Sean Connery

Un divo hollywoodiano intramontabile. E' arrivata oggi, 27 agosto, la smentita alla notizia, trapelata ieri, che ha sconvolto gli appassionati della settima arte: Sean Connery, l'agente  007 per eccellenza, non soffrirebbe di Alzheimer. Il portavoce dell'ex James Bond ha fatto sapere infatti che le dichiarazioni dell'amico Caine sono state travisate dal quotidiano tedesco. A spargere la voce della malattia dell'attore 83enne era stato il collega e amico Sir Michael Caine, che, secondo il tabloid tedesco Bild am Sonntag, avrebbe confessato che Connery non ricordava più la sua vita e non riusciva più a ritrovare la strada di casa. Niente Alzheimer dunque. Il grande divo, così come il suo pubblico, non ha dimenticato il suo passato cinematografico. Il "James Bond" più famoso di tutti i tempi, riconosciuto da critica e pubblico come il migliore in assoluto, e colui che ha immortalato sullo schermo la celebre penna di Ian Fleming, ha interpretato il suo ultimo film, La leggenda degli uomini straordinari, nel 2003. Poi, con l'idea della "pensione", ha rivelato di non aver più alcun interesse nel recitare.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • belbelpietro

    27 Agosto 2013 - 23:11

    ......ho parlato di "pompetta". Cosa c'entra Berlusconi?

    Report

    Rispondi

  • RaidenB

    27 Agosto 2013 - 14:02

    Apri bocca sempre e solo per emettere aria. Se sei fissato con Berlusconi fatti curare. Qui si parla di un attore non di politica.

    Report

    Rispondi

  • er sola

    27 Agosto 2013 - 09:09

    ... anche in queste cose, i tedeschi non capiscono un cazzo!!

    Report

    Rispondi

  • belbelpietro

    26 Agosto 2013 - 22:10

    Meglio essere un po' rimbambiti che avere la "pompetta"!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog