Cerca

Conto alla rovescia

Belen e Stefano, le indiscrezioni sulle nozze: invitati, testimoni, docufilm

Tutti i particolari del matrimonio, raccolti da "Chi" in uno speciale

Belen e Stefano

Belen e Stefano

Mancano nove giorni al lieto evento. Tra indiscrezioni sugli abiti, pubblicazioni di foto della lista di nozze, cambi di prete in corsa e pettegolezzi su una seconda gravidanza, Chi fa il punto sul matrimonio di Belen Rodriguez e Stefano De Martino, che si celebrerà, salvo intoppi dell'ultimo minuto (e salvo ulteriori defezioni dei prelati), il prossimo 20 settembre. Sul settimanale diretto da Alfonso Signorini, per i fans della coppia, o semplicemente per i curiosi, i dettagli delle nozze dell'anno. 

All'altare - Si parte dal "mistero" del sacerdote. Dopo la sostituzione di don Roberto Cavazzana, padre spirituale della coppia, con don Marco Pozza, ribatezzato "Don Spritz" per le sue incursioni nella padova giovanile by night, la bella showgirl argentina ha deciso di optare per un altro cambio, non avendo gradito le interviste rilasciate dal giovane prete. Così si è deciso per un altro sacerdote, il terzo. In pole position ci sarebbe don Benigno, parroco dell'Abbazia di Comignago, comune in cui verrà celebrato il matrimonio, o, in alternativa, don Rosario, prete di fiducia della famiglia De Martino. Poi, arriviamo ai testimoni della coppia: per Belen, il suo stylist e migliore amico, Giuseppe Dicecca, e l'ex gieffina Patrizia Griffini. Per il ballerino di Amici, invece, un altro stylist, il compagno di Dicecca, Fabrizio Fiorani, e Macia Del Prete, maestra di danza e sua migliore amica. 

La cerimonia - Tra gli invitati non possono certo mancare i tanti nomi del mondo dello spettacolo, da Elena Santarelli a Elisabetta Canalis, da Claudia Galanti a Paolo Ruffini, da Simone Annichiarico a Teo Mammuccari. Sono tante le indiscrezioni svelate da Chi sul matrimonio. E, alle stravaganze da giorno delle nozze, Belen e Stefano non hanno voluto rinunciare: scarpe ballerine in regalo per le donne invitate al party hippy-chic, fuochi di mezzanotte, candelabri e decorazioni floreali di ogni sorta, un ricco menù a base di pesce, ma dal retrogusto napo-argentino. Poi, dulcis in fundo, chicca delle chicche, una docufiction, che riprenderà ogni particolare dei preparativi, della cerimonia e del grande ricevimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ganelli

    13 Settembre 2013 - 12:12

    mi chiedo e vi chiedo:QUANDO CI LIBEREREMO DI QUESTI ESSERI INUTILI?

    Report

    Rispondi

  • operalnero

    12 Settembre 2013 - 10:10

    Mi associo alle proteste del lettore Bellanto.Io mi domando quali interesse vostri si celino in questo averci asfissiato con le storie di questa nullità.Non ne possiamo più,dobbiamo dirvelo in greco,inglese,sanscrito?

    Report

    Rispondi

  • amb43

    12 Settembre 2013 - 08:08

    Secondo il mio parere il prete ha sbagliato a rifiutare le nozze tra questi due giovani. E' suo dovere di sposare , gossip a parte: il matrimonio della Marini, paparazzata continuamente si è pur sposata in chiesa ! Non capisco questo rifiuto in quanto anche questo prelato è diventato un gossip !

    Report

    Rispondi

  • bellanto

    11 Settembre 2013 - 17:05

    in sintesi non vi siete accorti della valanga di proteste alle avventure sessualgalattiche della fece umana argentina.Ve lo ripeto al 99 per cento della gente non interessa la sgualdrappata...e per ricordarvelo rileggetevi gli interventi a favore di un articolo simile su questa inutilita'...uno, uno solo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog