Cerca

Palinsesti stravolti?

Mediaset, la voce bomba su Barbara D'Urso: troppi favori all'amica Luna Berlusconi, la vendetta dei vertici

4
Mediaset, la voce bomba su Barbara D'Urso: troppi favori all'amica Luna Berlusconi, la vendetta dei vertici

Una rivoluzione a Mediaset. È Italia Oggi a mettere insieme i pezzi di un puzzle che rischia di stravolgere Cologno Monzese e la tv italiana. Il nome intorno al quale gira tutto è quello di Barbara D'Urso, e stavolta i selfie in topless su Instagram non c'entrano. Carmelita starebbe per perdere lo scettro di regina dei palinsesti e a costarle caro sarebbe l'amicizia con una donna molto potente. Ironia della sorte, è Luna Berlusconi, figlia di Paolo e nipotina di Silvio Berlusconi, il padrone di casa.

I vertici di Mediaset, secondo Italia Oggi, hanno rimproverato aspramente alla D'Urso il troppo spazio concesso nei suoi contenitori quotidiani a Riccanza, la serie tv che la Due B, società di produzione di Luna Berlusconi, ha realizzato per Mtv, canale esclusivo della piattaforma Sky. Di fatto, è l'accusa, in nome dell'amicizia la D'Urso ha fatto spot continui per un programma della diretta concorrenza. "In dicembre - scrive il quotidiano economico - scatta un cazziatone generale, con minaccia di azzerare tutta la squadra che lavora con la D'Urso". Nei mesi successivi tra la conduttrice di Pomeriggio 5 e Domenica Live e i vertici Mediaset sarebbe proseguito il gelo, rivelato da più di un dettaglio. Marco Durante, numero uno dell'agenzia LaPresse che cura anche l'immagine della D'Urso ad aprile si dimette dal consiglio d'amministrazione della Due B. A maggio Barbara compie 60 anni ma il Cavaliere diserta la memorabile festa di compleanno, mentre a giugno partecipa al party di chiusura di Mattino 5 a casa di Federica Panicucci. Si susseguono poi le voci che vogliono Massimo Giletti e la sua Arena in arrivo alla domenica su Canale 5. Giletti poi andrà a La7, ma la sostanza non cambia perché si dice che dal 2018 alla domenica la D'Urso dovrebbe fare posto a uno spazio con Maria De Filippi e Maurizio Costanzo. Segno che il trono di Barbara non è più così saldo e intoccabile.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • albertoperutelli

    17 Agosto 2017 - 08:08

    Berlusconi mi sembra, data l'eta' e il pacemaker, giù di tono e soprattutto di potere. Le cose o si fanno o è meglio stare zitti. Alfano è una di queste: lo hai mandato a fa.......,lasciacelo e vai avanti con chi ti è rimasto fedele.

    Report

    Rispondi

  • patriziabellini

    13 Agosto 2017 - 15:03

    Quando a Mediaset capiranno che non è insostituibile e che potrebbero avere stessi risultati, ma più sobrietà e serietà???

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    13 Agosto 2017 - 07:07

    A me la trasmissione mielosamente sciocca della D'Urso non e' mai piaciuta. Non capisco come abbiano invece potuto perdere l'occasione di arruolare Giletti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media