Cerca

La rivelazione

Madonna si confessa: "Fui violentata a New York"

La regina del pop rivela il suo passato: "Non ero nessuno, mi derubarono tre volte"

Madonna

Madonna

Madonna, icona sexy degli anni '90, pilastro della musica pop, si confessa. La star ha rivelato alla rivista Harper's Bazaar che il suo passato, quello degli esordi, non è stato esattamente rose e fiori. Violentata sotto la minaccia di un coltello durante i suoi primi anni a New York, la regina del pop, che al tempo era una sconosciuta, racconta i suoi primi anni dopo l'arrivo nella Grande Mela. Dal Michigan a una grande metropoli, passaggio tutt'altro che facile: "Il primo anno mi hanno rapinato con una pistola - racconta - Sono stata violentata sul tetto di un edificio, dove mi avevano spinto con un coltello alla schiena sul tetto di un edificio". Non so perché, non avevo niente di valore dopo che la prima volta mi avevano rubato la radio e il mio appartamento era stato svaligiato tre volte". Di sicuro, la sua vendetta l'ha avuta: difficile a oggi che qualcuno riesca a penetrare la sicurezza della cantante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog