Cerca

Impazzito

Ha devastato l'hotel e picchiato una donna: lo "zingaro" di Suburra va fuori di testa, arrestato

2
Ha devastato l'hotel e picchiato una donna: lo "zingaro" di Suburra va fuori di testa, arrestato

È stato arrestato Adamo Dionisi, l'attore di 52 anni noto per aver interpretato il capo del clan degli zingari Anacleti nella serie tv Suburra. Gli agenti sono arrivati alla fine di una notte turbolenta, l'attore avrebbe messo a soqquadro l'hoterl Salus terme, a Viterbo, devastando suppellettili e picchiando una donna che era in sua compagnia. Secondo il Messaggero, Dionisi avrebbe dato in escandescenza sotto l'effetto dell'alcol. Questa mattina l'attore è comparso davanti al giudice Gaetano Mautone che, dopo mezz'ora di interrogatorio, ha rimesso l'uomo in libertà pur convalidando l'arresto, con il divieto di avvicinamento alla donna. L'udienza è stata fissata per il prossimo 19 gennaio. Ex capo ultras della Lazio, Dionisi aveva studiato recitazione mentre era nel carcere di Rebibbia, dopo un arresto per droga.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gonzone

    07 Dicembre 2017 - 15:03

    Crisi di astinenza con impotenza. Mandatelo in galera un altra volta e dategli la dose quotidiana sperando in quella fatale.

    Report

    Rispondi

  • ghinoditacco2

    07 Dicembre 2017 - 15:03

    Allora non lo interpretava: Era veramente uno zingaro. Senza nessun riferimento a quel Popolo.

    Report

    Rispondi

media