Cerca

Sesso e dintorni

Fabio Fazio, il grosso guaio Littizzetto: "Troppo volgare per Raiuno"

5
Fabio Fazio, il grosso guaio Littizzetto: "Troppo volgare per Raiuno"

Il trash sbarca su Raiuno, in prima serata. E ora per Fabio Fazio c'è un altro grosso problema: Luciana Littizzetto. Parolacce, volgarità, allusioni sessuali su "suca", sedani, cetrioli e "balengo" hanno attirato l'attenzione del Moige, il Movimento Italiano Genitori, che ha deciso di fare le pulci alla comica torinese che da una dozzina d'anni è la spalla prediletta di Fazio. Il guaio è che Che tempo che fa ha abbandonato la "nicchia" di Raitre e sbarcando su Raiuno deve fare i conti con un pubblico più ampio. Famiglie, bambini, magari pure qualche bacchettone in più.

Per approfondire leggi anche: Fabio Fazio sotto il 10%, panico in Rai

Il Moige però non accetta questa definizione, e sul settimanale Sono spiega perché nella puntata del 7 gennaio scorso la Littizzetto ha superato il segno. "Il suo linguaggio non è adatto alla rete e all'orario. La parolaccia ci può scappare nella battuta, non siamo dei bacchettoni pronti a puntare il dito. Il problema è quando diventa il centro dello sketch o il modo normale di interloquire in televisione. Un tempo la tv insegnava la lingua italiana ora l'involgarimento". "Una studentessa di Palermo ci ha fatto una tesi, ora si potrebbe anche farci un balletto, il suca, suca. Prendere 110 e lode per un suca non è male. Devo dire che tante persone hanno anche avuto un seggio in Parlamento per un suca. Se passa questo trend a me danno una laurea ad honorem e ci saranno decine di tesi sulle parolacce. A Milano sul va a dà via el cu, a Torino la storia del balengo, videoconferenze sul belìn a Genova", era l'ardito siparietto di Lucianina, di fronte a un Fazio come al solito in brodo di giuggiole e fintamente scandalizzato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Peter.Pan

    24 Gennaio 2018 - 15:03

    Una coppia infernale. Una donna vogliosa ed insoddisfatta e un uomo misero e compiacente di tanto sudiciume.

    Report

    Rispondi

  • Maria55

    24 Gennaio 2018 - 14:02

    E' ora di finirla con tutte queste volgarita'. Io vivo in Sud Africa e sabato scorso la RAI ha mandato in onda un film di cui non ricordo il nome (forse il nome di una farfalla) di una tale volgarita' e che ho spento il televisore. La cosa che piu' mi ha sconcertato e' come sia possibile per dei genitori accettare di fare girare delle scene cosi' volgari ai loro figli minorenni. Un zozzura

    Report

    Rispondi

  • marisafelice

    marisafelice

    24 Gennaio 2018 - 13:01

    ma è così indispensabile per la rai sta donnina, non esistono altre persone più presentabili fisicamente , moralmente e intellettivamente?????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media